Peperone di Senise, per gli amici…Crusco.

Il Crusco, ritratto. PhotoPissi. PROLOGO…IO E IL CRUSCO. Salve Ortisti! Quando incontrai il peperone di Senise neanche lui sapeva che, anni dopo, sarebbe passato ad essere, da ortaggio popolare a ortaggio famoso. Accadeva negli anni 80 quando, d’estate, andavo a trovare i... [Per saperne di più]

Carciofo, carciofaia e carciofi!

Ortisti, salve. PROLOGO AL CARCIOFO “La alchachofa de tierno corazon se vistio de guerrero…” (Cit.)* Carciofo Guerriero.#photopissi Come il primo amore, anche il carciofo, primo incontro nel mio orto, ritorna sempre nei giri di boa della mia vita! Per questo non lo scorderò... [Per saperne di più]

Dove e come si coltiva il caffè, in vaso o in serra anche in Italia

Caffè, fiore e drupa C’è una pianta che utilizziamo tutti i giorni, della cui coltivazione sappiamo poco o niente. Si tratta del caffè. Mettiamo i suoi frutti ogni giorno nella nostra tazzina, impazziamo per il suo aroma, ma conosciamo a mala pena la forma e il colore del suo... [Per saperne di più]

Come produrre in proprio i semi di peperone e melanzana

Adesso che abbiamo capito perché è così importante produrre da soli i propri semi e dopo avere imparato come ottenere quelli di pomodoro, continuiamo su questo percorso e allarghiamo la nostra conoscenza ai peperoni e alle melanzane. Anche questi due ortaggi appartengono, come... [Per saperne di più]

Coltiviamo la cicerchia che si adatta a tutti i suoli e a tutti i climi

Sono davvero numerosi i motivi per cui dovremmo pensare di coltivare la cicerchia (Lathyrus sativus) nel nostro orto-giardino. Questo pianta favorisce la nostra salute, quella della terra e cresce facilmente in ogni suolo, anche in quelli poveri e sassosi. La cicerchia (Lathyrus... [Per saperne di più]

Come e perché imparare a produrre i propri semi. Iniziamo dal pomodoro

Perché fare la fatica di produrre semi in proprio se è così semplice acquistare una bustina già pronta e confezionata? Semplice, perché fare i semi in proprio significa selezionare piante adatte al proprio territorio e, andando ancora più nello specifico, adatte al proprio... [Per saperne di più]

Raccogliamo il lampascione selvatico, più buono e particolare di quello coltivato

Talvolta mi piace parlare delle piante che si possano mangiare senza fatica alcuna, se non quella della raccolta. E’ il caso del lampascione o lampagione, lampasciuolo, pan di cuculo, cipollaccio o con il suo nome latino Muscari comosum. Sono davvero molti i nomi con cui viene definito... [Per saperne di più]

Gli ortaggi primaverili consigliati da Carlo Pagani alla Festa degli Orti di Casa Lajolo

Sono andata recentemente alla Festa degli Orti nella bellissima cornice di Casa Lajolo a Piossasco in Piemonte. E’ stata davvero una gradevole sorpresa, perché è una festa insolita, meno chiassosa di quelle a cui siamo abituati partecipare, più intima e tranquilla. Dove anche... [Per saperne di più]

Con i topinanbur raccolti abbondanti, facili e gustosi

Del topinambur, come di molte altre piante familiari all’orto, ho già scritto su questo blog. Tuttavia questa volta voglio raccontarvi come sono arrivata ad avere un raccolto sorprendente, da un solo tubero di topinambur, piantato là, un po’ per caso, nel bel mezzo del mio orto-giardino,... [Per saperne di più]

Come e perché seminare e coltivare piselli in autunno

Può sembrare strano seminare i piselli in novembre, eppure se abbiamo un terreno climaticamente ben esposto, ben drenato e arieggiato, possiamo provarci. E sarà una grande soddisfazione agli inizi della primavera raccogliere piselli teneri, mentre i nostri vicini li avranno appena... [Per saperne di più]