Possiamo utilizzare i frutticini delle patate per la riproduzione?

I frutticini delle patate sono i più adatti alla moltiplicazione, perché trasmettono alle future patatine tutte le caratteristiche organolettiche della tipologia stessa. Il difficile è che per ottenere patate da consumo ci vogliono due anni. (Roberto) Per una volta riceviamo su questa rubrica una risposta e non una domanda e ne sono felissima. A inviarcela è stato Roberto, ortolano appassionato di agricoltura biologica e biodinamica. Personalmente... [Per saperne di più]

La pianta di patata ha fatto due pomodorini! Come è possibile?

Quest’anno, rientrando dalle ferie ho trovato in un vaso in cui ho seminato patate rosse, sulla pianta, ormai in via di appassimento i due frutti che potete vedere in fotografia. sembrano in tutto e pertutto due pomodorini pachino verdi, ma questo su una pianta di patate è impossibile. Non ho ancora provato ad aprirli, per vedere la consistenza. secondo Voi che cosa può essere? Grazie (Luigi) Ciao Luigi hai lasciato così a lungo le tue patate... [Per saperne di più]

Quali trattamenti posso usare per coltivare la patata?

Volevo sapere che trattamenti si usano sulle patate. (Gianni – Canneto Pavese) Ciao Gianni, per prevenire l’attacco della dorifora e per stimolare la crescita della pianta puoi distribuire il macerato di ortica appena si vedono le prime foglie. Oppure distribuire sulle piante trattamenti a base di litotamnio e farina di rocce, che allontanano anche la mosca bianca, il ragnetto rosso e protegge i giovani germogli dalle croste nere (malattia... [Per saperne di più]

E’ tardi per seminare le patate? E in quale fase lunare?

Posso ancora mettere le patate nel terreno? E quando con la fase lunare? Grazie (Salvatore) Ciao Salvatore, non mi hai detto una cosa importante: dove abiti? Ti consiglio di leggere bene questo post che parla proprio di quando effettuare la semina della patata. Se abiti in una zona non troppo calda e visto che quest’anno siamo indietro con la stagione, forse ce la puoi ancora fare! Puoi scegliere una varietà a ciclo vegetativo un po’... [Per saperne di più]

Quando raccogliere le patate e come conservarle

Non ci crederete ma ho ancora due parole da dire sulla raccolta della patata, che ho trattato solo marginalmente nell’articolo sulla coltivazione della patata. Ho pensato che effettivamente, soprattutto per chi è alle prime armi, è difficile capire cosa succede là sotto e spesso si ha il timore di ‘cavare’ (perché così si dice in gergo orticolo) il nostro prezioso tesoro sotterraneo o troppo presto o troppo tardi. [Per saperne... [Per saperne di più]

Patate da semina: scelta e pregermogliazione

Non basta prendere una patata e metterla nel terreno per fare nascere una nuova pianta! Oddio, con molta fortuna potrebbe anche succedere! Ma nell’orto non possiamo affidarci alla fortuna per avere buoni raccolti, quindi è meglio capire fin da subito come fare per evitare errori e iniziamo preparando correttamente le patate da semina, una volta scelta la varietà e stabilito quando seminarle. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Quando seminare la patata e quale varietà scegliere

Il periodo di semina della patata è molto lungo, varia in base alla zona dove abitiamo e in base alla varietà colturale prescelta. Iniziamo col dire che la patata non teme il freddo, ma il caldo e la siccità. E anche se è vero che si può coltivare ovunque, è altrettanto vero che predilige i climi freschi. Le condizioni ideali per la sua crescita si trovano nelle zone alpine, prealpine e nelle zone appenniniche. Ma allora quale è il periodo... [Per saperne di più]

Tutte le varietà della patata al Consorzio della Quarantina

E’ tempo di patate! Qualcuno di voi avrà già concimato e preparato il terreno per la semina, qualcuno le avrà addirittura già seminate. Ma in quota, nel giardino di mezza montagna di mia madre , si può seminare fino a metà maggio. Questa volta però più che parlare della coltivazione della patata voglio parlarvi di un luogo dove di patate sanno tutto, ma proprio tutto, è il Consorzio della Quarantina, associazione per la terra e la cultura... [Per saperne di più]

La dorifora acerrima nemica della patata

La dorifora (Leptinotarsa decemlineata)  è il nemico numero uno della patata. La sua piccola corazza a strisce gialle e marroni la rende quasi simpatica, ma i suoi effetti sono devastanti. L’insetto adulto (lungo circa 1 cm) dopo avere riposato tutto l’inverno nella terra esce a primavera e se nelle vicinanze ci sono delle Solanaceae non le molla più. Predilige le patate, ma anche le melanzane, un po’ meno pomodori e peperoni. Questo... [Per saperne di più]