Come coltivare il rafano, il cren o la barbaforte, nell’acqua, nel vaso o nell’orto

Foglie di rafano inizio primavera Dall’acqua al vaso, per poi finire in piena terra ai piedi dell’olivo. La storia della pianta del rafano che ho nell’orto è lunga e piena di peripezie. Ha inizio a casa della mia amica EvaMaria, austriaca trapiantata da molti anni sulle pendici delle Alpi Apuane e adesso mia vicina di casa. Conoscitrice di rimedi naturali, EvaMaria coltiva il rafano in un grande vaso, convinta che nessuno possa fare senza delle proprietà curative di questa... [Per saperne di più]

Febbraio-marzo e le prime semine nell’orto e in serra

E’ arrivato il momento. Non vedevo l’ora di inaugurare la mia piccola serra e mettere nella terra un po’ di semi. Fino ad ora, quella piccola costruzione che domina il giardino dall’alto, si era dovuta accontentare di tenere all’asciutto solo qualche talea, ma di semi neppure l’ombra. In verità c’erano, ma all’interno di buste ben nascoste in una scatola di legno. Per le semine non occorre avere fretta, iniziare presto è rischioso: le gelate tardive sono sempre... [Per saperne di più]

Dove sono le api? Ne abbiamo abbastanza nel nostro orto-giardino? Pensiamo a come rispettare e accogliere gli insetti utili

Albicocco in fiore Questa storia l’ho scritta un anno fa, ma è ancora attuale perché il miracolo dell’impollinazione si ripete, per fortuna, ogni anno!             Questa mattina contavo le api sull’albicocco in fiore. Una….due…………..tre……………………………………….….finalmente quattro! Che spavento! Il mio cuore  ha accelerato i suoi battiti. Come è possibile che siano soltanto quattro? Perché così poche? Ho... [Per saperne di più]

I consigli dei Vivai Lenzi, esperti e collezionisti di agrumi

Collezione di Agrumi Lenzi Gli agrumi sono la radice comune (o il comune denominatore) della famiglia Lenzi. Carlo, Maurizio e Pietro. Nonno, padre e figlio accomunati da un’unica passione e su quella hanno costruito uno dei vivai più specializzati d’Italia in fatto di agrumi. Tutto è iniziato per divertimento. Il nonno Carlo li coltivava per hobby, ma era così bravo a innestarli e curarli, che gli eventi hanno voluto diventasse poi il lavoro definitivo del figlio Maurizio.... [Per saperne di più]

Febbraio, cosa succede nell’orto e nel giardino

Vasca con agli Quasi ogni mattina, se non piove troppo, prima di colazione, esco a fare un giro di ricognizione. Essendo inverno e avendo un orto-giardino di medie dimensioni, faccio in fretta. Non ci crederete, ma esco in pigiama, con sopra un grosso maglione, uno scialle di rinforzo e gli stivali di gomma infilati al volo. Quando gela, affretto il passo e rientro in un attimo. Il tempo di vedere chi sta bene e chi sta male. Talvolta c’è pure qualche morto o qualcuno che... [Per saperne di più]

Scegliere e impiantare i giovani alberi da frutto a radice nuda o in vaso

Impianto del melo Casciana Eccoli lì, piccoli piccoli, più che alberi sembrano bastoni. Fanno tenerezza, chissà quante dovranno passarne, prima di diventare dei veri alberi da frutto: vento, gelo, pioggia, siccità. Il cambiamento climatico sta mettendo alla prova tutto e tutti nell’orto e nel giardino. Ma io proverò a difenderli meglio che posso. Per il momento ho provato a indovinare per loro la posizione migliore e ho preparato una buca bella comoda, dove possono sentirsi... [Per saperne di più]

Il giacinto, profumato, colorato e facile da coltivare ovunque lo si metta

Hyacinthus orientalis in piena terra Mi piace avere in casa dei fiori. Non solo quelli del mio giardino, ma anche quelli che trovo nei boschi o lungo le strade di campagna quando vado a camminare. Fiori, foglie, frutti, rami… va bene tutto, basta portare dentro le mura di casa un po’ di ciò che c’è fuori. Un colore, un profumo, una stagione. Qualcosa che solletichi i sensi, spesso addormentati e poco utilizzati. Questa volta ho deciso di portare in casa l’attesa. Ho... [Per saperne di più]

Chi mangia le foglie dei cavoli? Lumache, cavolaia o nottua? Chiunque sia ho risposto con cenere e litotamnio

Cavolo nero con foglie mangiucchiate – InOrto I miei cavoli sono sotto attacco. Il nemico divora le foglie dei miei piccoli cavoli senza pietà ed io non l’avrò per lui. Gli piacciono tutti, che siano neri, ricci o cappucci non fa distinzione e se li mangia. Mastica le tenere foglie lasciando le coste, evidentemente troppo dure per i suoi gusti. So di non essere la sola ad avere questo problema nell’orto. La mia amica Angela dopo avere consumato litri di birra per ubriacare... [Per saperne di più]

I germogli di Sarah, come coltivare una ventata di primavera in pieno inverno

Germogli sul davanzale di Sarah Le mie amiche sono più brave di me. Sarah lo è sicuramente! Ieri sono andata a casa sua e per una volta, benché non piovesse, l’ho trovata in casa e non nell’orto. Appena mi sono affacciata nel suo studio ho visto sul davanzale della finestra delle vaschette con dei germogli freschi e colorati. Una vera ventata di primavera in pieno inverno! Evidentemente se la pioggia non le permette di stare nell’orto, Sarah ha pensato bene di portare... [Per saperne di più]

Inizia il 2021 nell’orto con pioggia, pioggia e ancora pioggia

Pioggia nell’orto Il mio orto è sotto l’acqua e nella mia serra c’è un presepe al post delle semine. Non è male come apertura del 2021. E oggi giorno dell’Epifania anche la neve! Quest’anno dovrebbe essere l’anno dedicato all’orto e al giardino. Dopo tre anni trascorsi a sistemare la casa, mentre al giardino non restavano che le briciole del mio tempo, adesso dovrebbe verificarsi un’inversione di rotta e l’orto e il giardino avere tutto il tempo e l’attenzione... [Per saperne di più]