I lavori da fare nell’orto a gennaio

Cosa fare nell’orto in gennaio? Se non abbiamo serre riscaldate in cui effettuare le prime semine, ci limiteremo a fare delle leggere pulizie, delle piccole raccolte, degli aggiustamenti e delle concimazioni.  Nell’orto e nel giardino Preparazione del terreno – Possiamo preparare il terreno in attesa della primavera, ripulendolo dalle piante secche che sono rimaste sul campo e eseguendo le concimazioni di fondo. Smuoviamo il terreno per... [Per saperne di più]

Come e quando seminare nell’orto il mais dolce o granoturco

Il granoturco o mais (Zea mays) è un po’ la sentinella dell’orto, sia per altezza che per presenza: armoniosa e austera al tempo stesso. In termini di progettazione direi che è, insieme al girasole, il vegetale che dà verticalità e colore all’orto. In termini di consumo poi è fantastico! Potere assaporare le proprie pannocchie fresche è veramente una soddisfazione impagabile. E guardate che sono veramente molti i piatti da cucinare con... [Per saperne di più]

Le semine di maggio nell’orto e in semenzaio all’aperto

Maggio è il mese delle rose, ma anche delle semine! E’ il momento di muoversi perché le temperature ormai consentono di potere seminare in piena terra qualsiasi ortaggio. Quindi pensiamo a quali piante ancora non abbiamo nell’orto e proviamo a seminarle, oppure possiamo procedere con una seconda semina di quegli ortaggi che abbiamo da poco trapiantato e di cui desideriamo averne nuove piante per prolungarne il raccolto. Ma se fino adesso... [Per saperne di più]

L’acclimatazione dei semenzali, una buona regola prima del trapianto

Tutte le giovani piante provenienti da una serra o comunque da un ambiente protetto devono abituarsi piano, piano all’ambiente esterno che le accoglierà in modo definitivo. Questa operazione si chiama ‘acclimatazione’. Mi sembra un riguardo del tutto naturale! Che ne pensereste voi se, da un giorno all’altro, da un letto morbido e caldo e cibo in abbondanza, vi sbattessero al sole cocente o al freddo della notte e vi costringessero... [Per saperne di più]

Come ottenere dei cavolfiori dal seme?

Sono un appassionato della campagna, posseggo un appezzamento di terreno adibito a uliveto e agrumeto, oltre ad immettere nel terreno alberi da frutta di vario genere, albicocche, nespole, ciliege,ecc.ecc. da qualche mese ho recintato un po’ di terreno destinato ad orto. La passione mi spinge a fare le piantine dai semi anzichè andarli a comprare e  a tal proposito ho acquistato alcune bustine di semi di varie piante di cui il fagiolo bianco... [Per saperne di più]

Coltivare il fagiolo: semina, concimazione, luna, rotazione e consociazione

Il fagiolo ( Phaseolus vulgaris) in Toscana è più che un ortaggio è un mito. E’ un po’ come il cavolo nero: senza questi due ortaggi non esisterebbe la cucina toscana. Dalla ribollita al fagioli all’uccelletto, dalla zuppa di farro ai classici fagioli al fiasco. Ma prima di metterli in tavola dobbiamo imparare a coltivarli. Terreno e concimazione – Il fagiolo è una leguminosa che  si adatta a tutti i terreni, ma se può... [Per saperne di più]

Piccola tabella delle semine di fine inverno in semenzaio

Le semine a fine inverno si fanno soprattutto in semenzaio, dove il calduccio è assicurato e ben custodito. Fin da febbraio si possono seminare nelle serre o in ambienti protetti i primi ortaggi estivi. Ma prima di metterci all’opera facciamo un piccolo ripasso sulla profondità di semina. E  poi eccovi un breve elenco degli ortaggi da provare a seminare nei nostri vasetti, vasche, bicchieri, barattoli, e….. qualsiasi contenitore andrà... [Per saperne di più]

La semina in vaso o in semenzaio punto per punto

Il semenzaio è pronto e il terriccio pure. Cosa fare adesso per non sbagliare la semina e compromettere la nascita del tanto agognato germoglio? Procediamo così: 1. Riempiamo il contenitore con il terriccio fino a circa un cm dal bordo. Se fosse troppo polveroso possiamo prima inumidirlo un poco, soltanto un poco mi raccomando, perchè non deve assolutamente compattarsi. 2. A questo punto occorre tracciare dei piccoli solchi con un coltello o praticare... [Per saperne di più]

Seminare o trapiantare. Che fare?

Seme o piantina? E’ un bel dilemma, soprattutto per chi è alle prime armi. A mio avviso bisogna sempre affidarsi a quello che è il proprio istinto: se vi fa impazzire l’idea di usare il seme per vederlo germogliare e crescere dal nulla, fatelo. Come non dovete sentirvi in colpa se invece scegliete la strada più facile dell’acquisto delle piantine. In ogni caso voglio aiutarvi segnalandovi quali sono le piante di cui è più facile... [Per saperne di più]

Acclimatare

Le piante, come noi, non amano i bruschi sbalzi climatici, magari non prendono il raffreddore, ma possono accusare danni irreparabili, quindi dovremo essere cauti quando le trasporteremo dal semenzaio alla temperatura e alla luce dell’esterno.  [Per saperne di più]