Usiamo il pomodoro per difendere cavoli da cavolaia, altica e mosca

L’estate è tempo di cavoli! Nell’orto ovviamente e non certo in cucina, anzi abbiamo da poco smesso di mangiarne in sazietà, tanto da non poterne più, che già dobbiamo pensare a ripiantarli per averne in abbondanza il prossimo inverno. L’ideale è piantare i cavoli nelle parcelle lasciate libere dalle leguminose (fave, piselli e a fine estate dopo i fagiolini), perché queste piante lasciano il terreno nelle migliori condizioni di fertilità... [Per saperne di più]

Come abbinare aromatiche e ortaggi per allontanare gli insetti nocivi

Le aromatiche sono una grande risorsa sia in cucina che nell’orto, perché sono ricche di oli essenziali, sali minerali e vitamine.  Fanno bene a noi quando le usiamo per cucinare e per preparare tisane salutari, ma fanno bene anche all’orto, perché molte di loro tengono lontani gli insetti nocivi, attirano api e farfalle e aiutano gli ortaggi a crescere meglio e più saporiti. Quindi va bene progettare un angolo destinato alle sole aromatiche... [Per saperne di più]

Tecniche e consigli per imparare a coltivare la lattuga nell’orto

Cosa sarebbe un orto senza lattuga! E come sarebbero i nostri piatti senza quel tocco verde, fresco e brillante. Difficile da immaginare! Oppure provate a togliere dal vostro gergo quotidiano il famigerato: “mi faccio un piatto d’insalata”. Impossibile! Allora tanto vale imparare a coltivarla ora che arriva la primavera, perché è la stagione ideale! La lattuga a cappuccio, lactuca sativa, è uno degli ortaggi più coltivati nell’orto: la... [Per saperne di più]

Come e quando seminare e coltivare gli spinaci invernali

Appena il termometro inizia a scendere è il tempo di seminare gli spinaci invernali! Guardatevi in giro e se vedete qualche parcella vuota, anche se appena liberata da qualche vecchio ortaggio, non esitate a riempirla di spinaci. Gli spinaci resistono bene al freddo e si adattano bene a qualsiasi terreno, si possono seminare sia in primavera che in autunno e se avremo l’accortezza di scegliere la varietà giusta (come il Gigante d’inverno, il... [Per saperne di più]

Come coltivare e curare l’estivo e rinfrescante cetriolo

Ho cercato e ricercato su InOrto un post sul cetriolo e non l’ho trovato! E mi sono chiesta come sia possibile, quindi con l’intento di porre subito rimedio a questa nostra mancanza, ecco tutto o quasi tutto, quello che occorre sapere per coltivare il cetriolo nell’orto. Il cetriolo, cucumis sativum, appartiene alla famiglia delle cucurbitacee, come zucca, melone e anguria, e forse a causa delle sue origini sub-tropicali, soffre il freddo... [Per saperne di più]

Coltiviamo i fagiolini per avere raccolti facili e abbondanti per tutta l’estate

Il fagiolino (Phaseolus vulgaris) è un ortaggio facile, facile adatto anche per ortolani alle prime armi. Si semina direttamente a dimora (in piena terra nell’orto) da aprile ad agosto, per dirla come i contadini di una volta: “dal centesimo giorno dell’anno (il 10 aprile) fino alla festività di Santa Anna (il 26 luglio)”. Per le ultime semine estive si consiglia il fagiolino nano, che ha un ciclo di crescita più breve del fagiolino rampicante. Della... [Per saperne di più]

Con quali ortaggi posso consociare il peperoncino calabrese?

Ciao, gia’altre volte ci siamo scritti, e i vostri consigli mi hanno aiutato parecchio, visto che io sono alle primissime armi. Vengo alla domanda, pur avendo letto e memorizzato le vostre tabelle sulla consociazione tra piantine, vorrei sapere, cortesemente, il peperoncino piccante calabrese, insieme a quali altri prodotti devo associarlo, tenendo presente che il mio piccolo orto presenta gia’ pomodori, fagiolini, cipolle, agli, verdura... [Per saperne di più]

Come si coltivano i fagiolini?

Salve, sono impiegato in ferrovia, Reggio Calabria, quindi , quasi estremo sud! Quando è possibile, cerco di sfruttare al meglio il terreno circostante l’abitazione….non e’ la prima volta che pongo domande in questo sito, e come le altre volte, ringrazio per i consigli che date. Utilizzo piantare il fagiolino varietà “Magirus”, che rispetto ad altre qualita’ , da una buona fruttificazione, e di conseguenza un... [Per saperne di più]

Seminiamo il ravanello per avere un raccolto croccante e gustoso in poco tempo

Cosa c’è di meglio che iniziare l’anno con una semina facile, facile, che richiede poco spazio e che ci permetterà di gustarne i frutti in tempo record! Stiamo parlando del croccante ravanello, rosso o bianco, giallo o viola, è sempre un’allegria portarlo a tavola! Il ravanello, Raphanus sativus, è tra gli ortaggi più veloci a crescere: tra la semina e il raccolto trascorrono in genere dai 25 ai 40 giorni a seconda della varietà e del... [Per saperne di più]

Come e quando seminare nell’orto il mais dolce o granoturco

Il granoturco o mais (Zea mays) è un po’ la sentinella dell’orto, sia per altezza che per presenza: armoniosa e austera al tempo stesso. In termini di progettazione direi che è, insieme al girasole, il vegetale che dà verticalità e colore all’orto. In termini di consumo poi è fantastico! Potere assaporare le proprie pannocchie fresche è veramente una soddisfazione impagabile. E guardate che sono veramente molti i piatti da cucinare con... [Per saperne di più]