L’orto è preda di pericoli che ne minacciano la salute. E’ importante e necessario quindi tenere sempre sotto controllo i nostri ortaggi in modo da poter intervenire tempestivamente in caso di attacchi da parte di muffe e parassiti. Anche la prevenzione svolge un ruolo determinante, in questo senso è bene adottare rotazioni colturali, scegliere varietà resistenti e svolgere le lavorazioni e le fertilizzazioni al momento giusto.

Quali sono le piante che curano l’orto e come utilizzarle

Ci sono piante che curano le piante. E nell’orto questa è una grande verità: non solo ci sono piante che coltivate insieme ad altre le proteggono da agenti patogeni o parassiti (come tagete,  calendula,  nasturzio, ecc.) ma anche piante che, sotto forma di macerati, infusi... [Per saperne di più]

L’estratto di semi di pompelmo contro le malattie fungine dell’orto

Umidità stagnante, posizione troppo ombreggiata, poca ventilazione o stagione piovosa, sono spesso le condizioni che favoriscono l’insorgere di malattie fungine nell’orto, prima fra tutte la ‘maledetta’ peronospora, ma anche oidio, antracnosi, alternariosi, ruggine, ecc…Insomma... [Per saperne di più]

Bacillus thuringiensis, il batterio amico che ci aiuta a combattere gli insetti dannosi dell’orto e del frutteto

Ieri parlando con Stefano (l’agronomo che lavora con me su InOrto, che tante volte risponde alle vostre domande) ci siamo accorti che non abbiamo mai dedicato un post al Bacillus thuringiensis, un battericida biologico non di origine vegetale, molto utilizzato contro numerosi lepidotteri. In... [Per saperne di più]

Fiori commestibili (e utili all’orto). C come calendula

Ed eccoci di nuovo a mangiare fiori! O meglio a scoprire quali possiamo mangiare e coltivare per arricchire il nostro orto e la nostra tavola di nuovi colori e sapori. Abbiamo già visto tutti i fiori commestibili che iniziano con la lettera A e quelli che iniziano con la lettera... [Per saperne di più]

Quali sono gli insetti nemici del carciofo e come combatterli

Sarebbe bello parlare sempre di semine riuscite e raccolti fantastici, purtroppo nell’orto, come nella vita, ci sono insidie e problemi da affrontare. E visto che settembre è il momento di piantare i carducci dei carciofi per ottenere nuove piante, guardiamo quali sono i potenziali... [Per saperne di più]

Il macerato di rabarbaro contro l’afide nero e la tignola del porro

Sempre a proposito di preparati naturali da utilizzare per aiutare i nostri ortaggi a difendersi dagli attacchi dei parassiti, ho scovato, in un minuscolo libriccino che raggruppa un folto numero di antiparassitari utilizzati dai nostri nonni, il macerato di rabarbaro, per combattere... [Per saperne di più]

Come allontanare le talpe dall’orto

In estate, quando il tempo è asciutto, sarà più facile vedere spuntare qua e là, dal terreno del nostro orto, oltre che (speriamo) gli innumerevoli ortaggi coltivati con passione, anche dei poco graditi mucchietti di terra, che annunciano (ahimè) la presenza delle talpe.  Le... [Per saperne di più]

Ricetta per fertilizzante ‘fai da te’ a base di foglie di aglio, cipolla e tanaceto

Quando leggo qualcosa di interessante non posso fare a meno di condividerlo sulle pagine di InOrto. Questa volta si tratta di un ‘fertilizzante di copertura’, cioè una concimazione che aiuta le piante già sviluppate a mantenersi sane e forti per produrre al meglio. E’... [Per saperne di più]

Farine di roccia per fertilizzare a lungo senza errori

Chi coltiva e ama le piante farebbe di tutto per migliorare il terreno del proprio orto! Letame, compost, fertilizzanti di ogni tipo e natura! C’è tuttavia un prodotto di cui non abbiamo mai parlato su InOrto, se non in seconda battuta o in modo superficiale: la farina di roccia.... [Per saperne di più]

Prevenire e combattere i parassiti da fagioli, piselli e fave

Per una volta vogliamo giocare di anticipo e capire come evitare che i nostri ortaggi vengano attaccati da parassiti e funghetti vari? Iniziamo con le leguminose, voi sapete (se seguite InOrto da un po’ di tempo) che appartengono a questa famiglia le fave, i piselli e i fagioli,... [Per saperne di più]