Come abbinare aromatiche e ortaggi per allontanare gli insetti nocivi

Le aromatiche sono una grande risorsa sia in cucina che nell’orto, perché sono ricche di oli essenziali, sali minerali e vitamine.  Fanno bene a noi quando le usiamo per cucinare e per preparare tisane salutari, ma fanno bene anche all’orto, perché molte di loro tengono lontani gli insetti nocivi, attirano api e farfalle e aiutano gli ortaggi a crescere meglio e più saporiti. Quindi va bene progettare un angolo destinato alle sole aromatiche dove poterle coltivare e raccogliere... [Per saperne di più]

Aromatiche, come coltivare il dragoncello in terra o in vaso

Tra tutte le aromatiche il dragoncello (Artemisia dracunculus) non è certo il più conosciuto, eppure ha molte virtù terapeutiche: stimola l’appetito, aiuta la digestione e allieva i disturbi di aerofagia e meteorismo. Il suo sapore intenso e piccante viene usato in cucina per insaporire arrosti, pesce e insalate oppure viene aggiunto ai ripieni di carne e verdure o per aromatizzare le salse. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Consigli utili per la coltivazione della zucchina

Togliere o non togliere i primi zucchini…questo è il dilemma! Sembra abbastanza unanime il consenso a staccare i primi zucchini che crescono precocemente sulla pianta. Sacrificare due o tre zucchini su una giovane pianta significa evitare l’ingiallimento delle foglie e ottenere frutti più grossi e numerosi dopo. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Il macerato di ortica nell’orto contro i parassiti e come fertilizzante

L’ortica è una pianta formidabile dalle mille proprietà curative, utile per la salute dell’uomo e dell’orto. Nell’orto il suo macerato aiuta a combattere gli afidi e i parassiti, ma all’occorrenza è anche un ottimo fertilizzante, e se abbinato al macerato di equiseto aiuta a combattere l’attacco dei funghi. Sembra che un millilitro cubo di macerato contenga un milione di microrganismi, moltissimi batteri ma niente funghi. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Maria e Simone, un ‘Orto x Mille’ come regalo di nozze

Un orto come regalo di nozze non è cosa che accade tutti i giorni. Eppure a Maria e Simone è successo perché l’hanno fortemente voluto. Già da fidanzati andavano in giro per poderi a fantasticare su quale sarebbe stato il pezzo di terra più adatto alle loro esigenze. Fino a quando finalmente hanno individuato un oliveto di 2000 mq sulle prime colline intorno a Scandicci in provincia di Firenze. Quando è arrivato il momento di decidere la data del matrimonio non hanno avuto... [Per saperne di più]

La cimatura, la più facile delle potature

Talvolta basta veramente poco per rendere una pianta più sana e rigogliosa. Per esempio forse non tutti sanno che una semplice cimatura può rivitalizzare alcune piante un po’ ‘striminzite’, restituendo loro nuovo vigore. La cimatura consiste nell’asportare l’apice vegetativo delle pianta, la sua cima appunto. Questa tecnica semplice ma efficace, si basa sul principio che una pianta, a cui viene tolto l’apice vegetativo, dirotterà tutta la sua energia sulle gemme... [Per saperne di più]

Insetti nell’orto, anche le ‘forbicine’ possono essere utili

Non tutto ciò che all’apparenza ci sembra sgradevole viene per nuocere. E’ il caso delle forbicine. Sì avete capito bene le forbicine, ma non quelle con cui ci tagliamo le unghie, bensì quelle che spesso troviamo nell’insalata quando andiamo a pulirla nel lavello. Il suo nome scientifico è Forficula auricularia, è un insetto onnivoro, che mangia di tutto anche le piante e infatti è lì che spesso la troviamo, ma di preferenza si nutre di animaletti più piccoli e... [Per saperne di più]

Piantiamo e coltiviamo un susino: la resistente e dolce Regina Claudia

Se dobbiamo piantare un susino scegliamo la regina delle susine di nome e di fatto: la ‘Regina Claudia’.  Di lei Giorgio Gallesio (1772-1789) autore di ‘Pomona Italiana’ diceva: “Essa supera tutte in delicatezza, in abbondanza di sugo e di sapore”. La susina ‘Regina Claudia’ può essere nera, ma anche gialla, verde o addirittura ‘mostruosa’. Tutte le varietà derivano però dalla Regina Claudia Verde. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Ecco tutti i segreti per coltivare la lattuga in vaso

Se volete provare a fare un piccolo orto sul balcone la lattuga è uno degli ortaggi con cui iniziare. Vi sembrerà un po’ banale, ma quando avrete assaggiato le sue foglioline fresche e croccanti, cambierete avviso e non potrete più farne a meno. Le radici della lattuga sono poco sviluppate e non necessitano di molta terra, per cui in vaso crescerà benissimo. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Le tre regole per una buona rotazione colturale nell’orto

La rotazione delle colture è uno dei fondamentali dell’orto biologico se vogliamo che i nostri ortaggi crescano sani e rigogliosi senza l’aiuto di sostanze dannose. Cos’è la rotazione? E’ l’alternarsi dei vari ortaggi all’interno delle varie parcelle dell’orto, ovvero: quando togliamo i peperoni da un’aiuola cosa possiamo piantarci dopo? Perché coltivare sempre la stessa specie nello stesso appezzamento di terreno comporta un impoverimento del suolo e l’esaurimento... [Per saperne di più]