Articoli

Le fragole hanno un fascino incredibile per ogni orticoltore. Mio marito, pur essendo alle prime armi, è la prima coltivazione con cui ha voluto confrontarsi. Ha costruito un’aiuola rialzata e se l’è curata e irrigata per tutta la stagione. I risultati sono stati medi, perché ha impianto in primavera stoloni che non avevano ben radicato.

Mentre mia sorella, che le coltiva da sempre in dei vasi posizionati sul bordo dell’orto, ha avuto fragole buone e dolcissime per tutta l’estate, avendo comprato piantine ben radicate e di buona varietà. E poi le fragole in vaso crescono benissimo: non soffrono la competizione delle malerbe, hanno un drenaggio perfetto e la terra che utilizziamo per riempire i vasi è solitamente ben sciolta, areata e ricca di sostanza organica.

Continua a leggere

Immagine 5Spesso a settembre, dopo la ‘sbornia’ di ortaggi estivi, si ha l’impressione che l’orto viva solo di colture residue: gli ultimi pomodori, le ultime zucchine, le ultime melanzane e peperoni. Invece possiamo guardare all’autunno come a una stagione di nuove e promettenti verdure e se non abbiamo avuto il tempo di pensare alle semine, adesso per recuperare il tempo perduto, ci vengono in soccorso numerosi trapianti: sia nei vivai, che nei consorzi agrari, si possono trovare tante piccole piantine (anche bio) che non chiedono di meglio che essere ‘adottate’ e trovare dimora nel nostro orto.

Continua a leggere

Ciao a tutti,da poco tempo mi sto appassionando alle piante dispongo di un bellissimo terrazzo ma ahimè é ancora spoglio, vorrei dei cosigli su come coltiare un orto.

Posso seminare aglio e cipolle in autunno?

Grazie

(Pina)

Risposta

Ciao Pina, il fatto di possedere un bel terrazzo è già un buon punto di partenza! Tutto il resto arriverà con la dovuta calma. Ti conviene mettere gli ortaggi in delle vasche a parte, perché la terra andrà spesso lavorata e sostituita. Meglio se sono ampie e comode. Legno, metallo, resina,terracotta i materiali sono veramente un’infinità.

Non mi hai detto dove abiti, ma agli e cipolle (invernali) possono sicuramente essere piantati in ottobre. E’ un buon periodo anche per mettere a dimora dei piccoli alberi da frutto, peschi, albicocchi, meli, ovviamente nelle varietà piccole e adatte a vivere in vaso.

Se vuoi avere anche una zona dedicata al giardino adesso è il momento delle graminacee e di moltissime piante che adornano il terrazzo in autunno. Ma la prossima volta dimmi dove vivi così potrò essere più precisa nell’aiuto. Saluti!

Come hobby coltivo un orticello in vaso sul terrazzo. Anche a fine agosto o inizi settembre si possono trapiantare zucchini in un posto a clima mite? Se no, perché?Se sì, quali sono i consigli?

(Gaetano-Ladispoli)

Risposta

Ciao Gaetano, lo zucchino richiede un clima temperato-caldo. Quando il termometro scende sotto i 12° arresta lo sviluppo e se scendesse ancora al disotto non avrebbe via di scampo. Più la pianta è giovane e più ha bisogno di protezione.

Le temperature ideali per la sua crescita sono: 16-18° durante la notte e 25-30° durante il giorno.

Tu conosci il clima della tua zona e quindi decidi se tentare l’impresa. Puoi sempre provare a proteggerli con una copertura! Ricordati che dalla semina alla raccolta lo zucchino impiega circa 8 settimane.

Saluti e buon orto.

Mi diverto a fare il contadino e vorrei sapere cosa posso seminare a settembre.

(Enzo-Milano)

Ciao Enzo, in settembre puoi seminare rape e qualche varietà di porri (come il ‘Mostruoso di Carentan’ corto e tozzo che può stare nell’orto anche in inverno se ben interrato. Poi si possono trapiantare (non seminare) i finocchi, le insalate e ancora la bieta a coste.

E poi leggiti questo post che avevo scritto tempo fa sulle semine autunnali e che potrebbe esserti utile.

Ciao e Buon Orto!

Vorrei sapere cosa poter coltivare dal mese di settembre. Grazie

(Mina)

Risposta

Ciao Mina, sei un tipo previdente e questa è una qualità che permette di avere successo nell’orto! A settembre molte colture liberano il campo e lasciano libero un po’ di spazio.

Cosa mettere? Direttamente in pieno campo possiamo seminare: prezzemolo e ravanello (in luna crescente), lattuga e radicchio da taglio, spinacio e valerianella (in luna calante).

Per quanto riguarda i trapianti: porro per produzione primaverile, broccoli e broccoletti, cavolfiori tardivi e finocchi se abiti in una zona dove il clima è mite. Ad ottobre potrai trapiantare anche le cipolle e interrare gli spicchi di aglio.

Per avere qualche aiuto in più leggi anche questo post sulle semine e i trapianti autunnali.

Ciao e Buon orto!

Settembre è il mese dei cambiamenti. Durante le vacanze, immobilizzati dal troppo caldo, pianifichiamo i progetti a venire. E settembre ci trova pimpanti e carichi di buone intenzioni.

Nell’orto sappiamo che tanti ortaggi estivi ci stanno regalando gli ultimi raccolti e presto ci saluteranno portandosi via i colori e i profumi dell’estate, ma se siamo stati previdenti avremo nuovi ospiti da accudire e altri da accogliere. Quindi via quello sguardo melanconico da fine estate e approfittiamo dell’ambrato autunno alle porte.

Nel frutteto

Raccogliamo le pere e le mele e tagliamo i getti che talvolta compaiono sul tronco di questi alberi. Controlliamo anche le noci che in alcune zone potrebbero essere già pronte. Se abbiamo intenzione di arricchire il nostro frutteto con qualche novità, questo è il momento degli acquisti e della messa a dimora.

Continua a leggere

© 2021 Bonduelle InOrto