Articoli

Ciao,
questa volta ho un problema con il mio acero in vaso.
Sino ad un mese fa era al sole ma, visto che le foglie iniziavano a diventare marroni, (particolarmente nella parte alta dell’acero), l’ho spostato più indietro
Da un mese le foglie, gradualmente diventano marroni ma non cadono, non so se si possono definire secche.
La terra è normale, ho annaffiato con del solfato di ferro!
Per favore ditemi che problema ha e cosa posso fare?
Ecco la foto della pianta:

ROSSANA - ACERO

Grazie mille.
(Rossana)

Risposta

Ciao Rossana,
codesti tipi di aceri ornamentale sono piante bellissime ma richiedono ambienti di coltivazione particolarmente freschi, sia come atmosfera – e quindi ombreggiati – sia anche come tipologia di terreno – acidofilo – certamente fertile, fresco e ben drenato.
Per questo credo che la causa della seccagione delle foglie sia proprio il gran caldo estivo aggravato anche dal fatto che la pianta vegetando in un vaso patisce di più le alte temperature. Inoltre fornire adesso il ferro alla soluzione d’irrigazione aumenta lo stress. Ti suggerisco di irrigare bene ma senza ferro e vedrai che la pianta si riprenderà appena le temperature scendono un pò.
Salute e buon orto.

Salve,
sono un pensionato e vivo a Bologna.
Ho una casina in alta collina con qualche albero da frutta in giardino,
da circa 3 anni il ciliegio, non perde le foglie secche in inverno.
Quale può essere la causa e cosa posso fare?
Grazie.
(Antonio – Bologna)

Risposta

Ciao Antonio,
la questione che ci poni è curiosa e stimola molto la nostra curiosità.
Ragionando a “voce alta” ti dico che il ciliegio, essendo pianta caducifoglia, è obbligato a far cadere tutto il folgliame, durante tutto il periodo invernale, di sicuro prima che la pianta le ricostituisca le nuove, in primavera; è un passaggio obbligato, nel senso che la pianta non può tenere su di se foglie degli anni precedenti e foglie nuove.
Se la pianta invece è da tre anni che non perde le foglie e non le rimette di conseguenza, significa che la stessa è seccata, nel caso ti suggerisco di sostituirla con una nuova e adesso è proprio la stagione adatta a fare il cambio.
Salute e buon orto.

Cosa succede alle mie piante di kiwi con le foglie secche?

Salve
ho piantato 2 kiwi,  che hanno iniziato ad arrampicarsi e cacciare delle belle foglie, quando ad un certo punto le foglie sono incominciate a seccare,
cosa devo fare?

(Giuseppe)

Risposta

Ciao Giuseppe
da quello che descrivi immagino che tu abbia fatto il trapianto nei migliori dei modi e che tu stia irrigando frequentemente le tue piante, che devono affermarsi, anche a livello radicale.
Quindi credo che il tuo problema da risolvere sia una patologia radicale – un fungo – che sta seccando la pianta.
Prova a trattarle, irrigandole con una soluzione di acqua questo prodotto specifico per le patologie fungine radicali, che puoi acquistare nel tuo consorzio agrario di riferimento.
Ci fai sapere poi se hai risolto? Grazie
In bocca al lupo!

Che cosa succede al mio kaki hana fuju?

Salve
Ho un piccolo appezzamento sul Montalbano con ulivi, alberi da frutto e piccolo orto.

Un KAKI HANA FUJU, comprato in vaso ad aprile, messo a dimora in ottobre, dopo bellissima gemmatura e vegetazione, improvvisamente perde le foglie e sembra stia seccando. Che fare?
  La ringrazio
(Giovanni  Commare)

Salve Giovanni
Orto con frutteto e olivi…un paradiso terrestre!!!
Da quello che mi scrivi mi vengono in mente due cose:
1 – Gelata tardiva, che ti ha bruciato la vegetazione nuova
2 – Malattia radicale  – un fungo – che ti fa seccare la chioma
Per la prima causa, non ci sono problemi, la pianta dovrebbe rimettere foglie nuove.

Per la seconda invece devi prendere un prodotto antifungino – biologico –  da dare alle radici.
Tienimi informato sui nuovi sviluppi!!!

Buon orto

Questa estate avevo consigliato l’essiccazione delle albicocche e dei fichi in eccesso come metodo di conservazione supplementare, dopo che la dispensa era stata riempita di marmellata.

Adesso che ci avviciniamo al Natale e, grazie alle scorte fatte, abbiamo le tasche piene di sapori estivi, direi di provarci con le mele, che una volta disidratate sono buone e decorative: basterà un nastrino rosso da passare nel foro centrale et-voilà pronte per essere appese!

Selezione: scegliete quelle sode, succose e di pasta croccante.

Continua a leggere

© 2021 Bonduelle InOrto