Come debellare afidi e cocciniglia dagli agrumi senza compromettere l’equilibrio biologico dell’orto sottostante?

(Anna – Napoli)

Risposta

Ciao Anna, per prima cosa ricordati di concimare le tue piante in modo equilibrato, l’apporto eccessivo di determinate sostanze, piuttosto che altre, possono rendere le nostre piante più vulnerabili agli attacchi di afidi.

Ad attacco già conclamato ti conviene togliere le parti troppo infestate e ripulire le altre con acqua e sapone di marsiglia, o acqua e alcool utilizzando una piccola spazzola. E poi usa la propoli come prevenzione futura. Una parte di propoli e dieci di acqua da spruzzare sulla pianta.

Le cocciniglie hanno una corazza che le rende impenetrabili e quindi difficilmente attaccabili, per questo la rimozione è il primo rimedio. Se l’infestazione fosse ormai troppo avanti non ti resta che l’utlizzo dell’olio bianco minerale che andrebbe utilizzato in inverno come prevenzione, adesso è meglio utilizzare l’olio estivo, ma non quando fa troppo caldo o con la pioggia. Ha un residuale piuttosto breve, ma per proteggere maggiormente gli ortaggi, al momento dell’irrorazione, puoi coprirli con del tessuto non tessuto.

Nel caso tu non voglia proprio impiegarlo ti consiglio l’uso della della canfora o della naftalina.

Inoltre altri rimedi contro gli afidi di cui abbiamo già più volte parlato è il tanaceto, l’assenzio e l’ortica, ma anche aglio e peperoncino.

Fammi sapere cosa sceglierai e i risultati che otterrai! Un saluto.

2 commenti
  1. Tilde
    Tilde dice:

    Ciao Nara,
    ho un bellissimo limone che ho comprato a giugno e per proteggerlo dal freddo, ad ottobre l’ho portato in casa, all’inizio di dicembre però ho notato che nel terreno c’erano molti moscerini come posso debellarli senza cambiare la terra?
    Grazie
    (Tilde)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Tilde,
      io dico che è sempre un buon segno quando nella terra dove coltiviamo troviamo degli insetti o altri esseri viventi…finchè c’è vita c’è sempre speranza!
      I moscerini che hai nella terra non credo che siano nocivi alla tua pianta, ma se tu desideri contenere il loro numero, in maniera biologica ovviamente, ti consiglio di utilizzare un prodotto efficace come l’olio di neem, per come utilizzarlo segui pure questa ricetta che ti ho inviato nel link.
      Salute e buon anno!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto