A.Di.P.A. un’associazione per la conservazione e lo scambio di piante insolite

Vi piacerebbe avere semi di ortaggi insoliti, antichi o rari? Potreste provare a mettervi in contatto con A.R.CO.P.A. l’associazione che promuove la conoscenza, lo studio e la conservazione di piante di interesse alimentare ancora poco conosciute e diffuse. Ma soprattutto potreste partecipare alle mostre che organizzano per scambiare piantine, tuberi, bulbi, semi, etc. Sicuramente nel vostro orto o balcone aumenterebbe la fantasia e l’originalità e invece dei soliti fagioli bianchi, bianchi, scoprireste che ce ne sono di mille colori, che i pomodori non sono solo rossi e che le zucche hanno forme a non finire.

Questo gruppo di lavoro, fa parte della più conosciuta A.Di.P.A. (Associazione per la diffusione di piante fra amatori) il cui scopo è incentivare “lo scambio di esperienze relative al mondo delle piante per creare un ‘circuito’ di idee, di informazioni e di attività”, oltre alla tutela e alla valorizzazione della natura e la promozione della cultura e dell’arte legate al verde.

Per raggiungere questi obiettivi A.Di.P.A. raccoglie i semi e li distribuisce ai soci (ma anche al pubblico in sede di mostre o eventi), organizza incontri per lo scambio di piante e pubblica semestralmente l‘Index Seminum, un catalogo inviato gratuitamente ai soci.

L’associazione, che ha sedi sparse in tutta Italia si occupa anche di organizzare conferenze, gite e manifestazioni.

Chiunque può diventarne socio A.Di.P.A., la sola caratteristica richiesta è la passione per le piante e la condivisione di questa passione. Se non vedete l’ora di scoprire nuove varietà o salvaguardarne altre di cui siete in possesso, andate sul sito di A.Di.P.A. e compilate la domanda per la vostra iscrizione.

Commenti
4 Commenti a “A.Di.P.A. un’associazione per la conservazione e lo scambio di piante insolite”
  1. Renzo Rosa ha detto:

    Ciao Nara spero che questa volta mi risponderai (attendo ancora consigli di quali fiori seminare, anche strategicamente nell’orto)..Per quanto riguarda l’A.DI.PA che cosa vuol dire “SOCIO ” quali impegni comporta, cosa c’è da pagare, obblighi,frequentazioni ecc. E gli incontri dove si svolgono? Personalmente non ho alcun seme da scambiare, quindi che faccio, li debbo pagare? Mi piacerebbe che tu fossi più prolissa nelle tue spiegazioni e consigli…Scusami il ” tu ” e questi piccoli rilievi.. Grazie per le risposte. Ciao Renzo

    • nara marrucci ha detto:

      Caro Renzo, mi avevi chiesto come disegnare un orto e ti ho risposto con un articolo a te dedicato. Sempre per quanto riguarda il disegno ho parlato anche dell’orto a prode rialzate, mentre sui fiori da utilizzare nell’orto ho fatto due articoli : il primo indica quali sono i fiori che tengono lontani i parassiti ed il secondo quali sono i fiori che attirano gli insetti utili.
      Mi chiedi inoltre ulteriori informazioni su A.DI.PA, socio vuole dire pagare una quota annuale, per il resto consulta bene il loro sito, lì potrai trovare tutte le indicazioni che mi richiedi e soprattutto sapere se vicino a te c’è una loro sede o come potere fruire da lontano dello scambio di semi. Scrivi loro una mail e sapranno risponderti sicuramente meglio di quanto non possa farlo io.
      Ti ringrazio sempre per l’attenzione con cui segui InOrto e ti invio il più caro dei saluti-

  2. mimmo ha detto:

    Buongiorno,
    ho letto dello spinacio rampicante, volevo sapere dove trovare o avere qualche seme di tale ortaggio, vi sarei grato per qualsiasi indicazione in merito.
    A presto.
    Saluti.
    (Mimmo)

Lascia un commento