Coltivare il cavolfiore, il più dolce e delicato tra i cavoli

Fra tutti i cavoli il cavolfiore è senz’altro quello dal sapore più delicato. E’ ricco di calcio e potassio e contiene molte vitamine, che purtroppo si perdono quasi tutte in cottura. Difficilmente possiamo rinunciare ad averlo nell’orto, può bastare una fila di 8-10 metri per avere una produzione sufficiente ad una famiglia di 4 persone. Semina – Il periodo di semina per questo ortaggio varia a seconda del clima e della varietà. Di... [Per saperne di più]

Il sedano rapa

E’ cugino del sedano, ma è più facile da coltivare. Il sedano rapa ha un buon sapore, a metà strada tra il sedano e le nocciole, può essere usato a crudo in insalata oppure cotto. Eccovi una ricetta per gustare al meglio la sua polpa bianco crema. Per riuscire a metterlo nel piatto però bisogna prima saperlo coltivare. Non è esattamente quello che si dice un ortaggio veloce: il suo ciclo vegetativo può superare i 100 giorni, ma come sapete... [Per saperne di più]