Salve,
Sono un pensionato, abitante in provincia di Roma, a circa 250
metri s.l.m.
Altre volte ho richiesto vostri consigli che ho adottato letteralmente con buoni
risultati e di cui vi ringrazio vivamente.
La mia domanda è la seguente:
Causa cattive condizioni atmosferiche abbiano dovuto ripetere la semina di fagioli
Marconi rampicanti, un vicino di orto ci ha consigliato di porre a dimora i semi (5)
disponendoli a forma di X e coprendoli con terra setacciata affermando una migliore
resa e subitanea crescita, prima di metterli in posa, i semi, sono stati messi per una
notte in un barattolo di acqua e anche il solco è stato preventivamente
irrigato.
Desidererei conoscere il vostro giudizio su questa procedura.
Grazie tante e saluti cordiali.
(Alex – Roma)

Risposta

Ciao Alex,
certo che ci ricordiamo di te, grazie per la tua fedeltà!
Tutte le pratiche che ci descrivi sembrano perfette per ottenere un ottimo risultato, specialmente l’irrigazione del solco pre semina aiuta tanto la germinazione del seme e successivo sviluppo.
Continua così e aspettiamo di leggerti nuovamente.
Salute e buon orto.

2 commenti
  1. antonio
    antonio dice:

    Ciao,
    io li ho messi a bagno per una notte e, per tre semine differenti, il risultato è stato che tutti i semi si sono infradiciati, tutte e tre le volte non so’ come mai!!!
    Grazie,
    (Antonio)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Antonio,
      per esperienza personale riscontro che, la semina del fagiolo, risulta agevolata se bagni il solco di terra prima di metterci il seme, ma non il seme prima di metterlo a terra.
      Tieni conto che il seme del fagiolo germina molto bene e che non ha bisogno di essere pre ammollato, ti suggeriamo quindi di cambiare tecnica.
      Salute e buo orto.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto