Salve,
sono un neo coltivatore per passatempo, come posso combattere i cosidetti ‘ferretti’ che l’anno scorso mi hanno rovinato mezzo raccolto di patate?
Grazie.

(Sandro)

Risposta

Ciao Sandro,
gli animaletti che tu chiami Ferretti delle patate altro non sono che insetti della famiglia degli Elateridi, dei coleotteri cioè dal nome: Agriotes litigiosus.
Tali insetti sono dannosi al raccolto in quanto le larve si cibano della polpa delle patate che vengono minate all’interno. Le larve nascono e vivono bene in terreni umidi e ricchi di sostanza organica, quindi il primo passo per limitare l’azione dell’Agriotes è sfavorire il loro habitat con lavorazioni del terreno. Per quanto riguarda la lotta diretta invece ti suggerisco di utilizzare un bioinsetticida a base di Beauveria bassiana – un fungo entomopatogeno che agisce per contatto con le larve da cospargere nel terreno nelle fasi di semina e di rincalzatura.Tienici aggiornati sui risultati ottenuti!
Salute e buon orto!

2 commenti
  1. Sandro (caso di omonimia)
    Sandro (caso di omonimia) dice:

    Ciao,
    Le ho Appena raccolte, e ahimè ho riscontrato tutte le malefatte del “ferretto”(di cui mi sono abbondantemente documentato).
    Raccolto abbondante ma con una resa utile del 50% purtroppo. Ho capito che un terreno troppo ricco di letame (e suoi componenti) e troppo umido favorisce questa larva; ora chiedo è facile reperire “la bioinsetticida Bauveria” nei normali negozi di prodotti agricoli??? Grazie, se riterrete opportuno, della Vs disponibilità.
    (Sandro)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Sandro,
      Si hai ragione che troppa sostanza organica non fa mai bene, anche per la pianta delle patate che ne è vorace.
      Il bio insetticida a base de fungo Bauveria bassiana lo puoi trovare in commercio con diversi tipi di formulazione.
      Se ci tieni aggiornati sui risultati ti siamo grati.
      Salute e buon orto.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto