E’ possibile un orto all’ombra dei pini?

Abito in provincia di Monza e sogno di lavorare in un’azienda agrituristica…

Vorrei trasformare un giardino dismesso con un terreno che non permette nemmeno al prato di crescere in un orto in cassoni.

Il mio dubbio è che un lato del perimetro è fatto da una siepe di pini alta 2m che ombreggia l’area e alla fine del giardino stesso è presente un albero di noce.

Queste piante comprometterebbero la crescita degli ortaggi?

Grazie e complimenti per il sito!

(Paola – Monza)

Ciao Paola, credo che i cassoni possano senz’altro risolvere il problema della terra, ma non dell’ombra. Se la siepe ombreggia tutta l’area non c’è scampo: l’impresa diventa ardua. Ma se ne ombreggiano solo una parte (osserva il tuo pezzo di terra adesso che le giornate sono più lunghe ed il sole è più alto) puoi sfruttare la zona ombrosa per ortaggi e aromatiche che resistono anche all’ombra e la parte rimanente per gli ortaggi che necessitano di pieno sole. Anche il noce può essere un problema, ma se è dall’altro lato vuol dire che solo una piccola parte della sua ombra (e nelle ore centrali) sarà proiettata sul tuo terreno. Non mi hai dato le dimensioni e i punti cardinali del tuo ‘orto’, ma immagino che la siepe sia a Sud e il noce a Nord.

Devi fare un’analisi attenta del luogo, se proprio ti sembra dimenticato dal sole rinuncia all’orto e pensa ad un giardino: di fiori che resistono all’ombra ce ne sono molti! Un saluto e grazie dei complimenti!

Lascia un commento