Salve,
sono un lettore dei vostri articoli, molto apprezzati da tutti quelli che trovano le soddisfazioni piu’ semplici e importanti della buona terra.
Abito a Villongo – lago D’Iseo.
Gentilmente volevo chiedere alcune cose: e’ da tanti anni che faccio l’orto a casa mia, anche se non e’ grande, ma raccolgo parecchi prodotti, avendo a disposizione del letame di capra.
Oltre a vangarlo al momento giusto, faccio anche del colaticcio con questo letame; ora chiedo: perdo azoto, fosforo e potassio con detto colaticcio o rimangono inalterate le proprieta’? Ringrazio e aspetto di leggervi.
(Luigi – lago d’Iseo – Lombardia)
Salute e buon orto!

Risposta

Ciao Luigi,
grazie per i tuoi apprezzamenti al nostro lavoro, sempre di squadra.
Il letame che utilizzi è praticamente il migliore; quando tu dici che fai il colaticcio intendi dire che metti in bagno d’acqua tutta la massa di letame e poi irrighi con tale soluzione, giusto? In quel caso molte delle sostanze finiscono nella soluzione concimante è non vanno disperse, invece la massa residua avrà meno potenza, ma comunque sarà sempre ottima da mischiare alla tua terra…che ti ringrazierà sempre.
Salute e buon orto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto