Salve,
sono della provincia di Udine. Ho 53 anni e da un pò di tempo ho la passione di piante di agrumi, che in zona da noi, (Udine) sono difficili da trovare tipo: Finger lime, Limetta del deserto, Pompia, ecc.
Volevo sapere se è possibile fare la margotta al Finger lime e alla Limetta del deserto.
Ho provato con le talee e la metà hanno radicato! So che ci vorranno 4/5 anni perchè producano ma questo è il bello; in seguito vi elenco le mie piante (in vaso)con buoni risultati di produzione.
Rangpur, limetta di taiti, pompelmo rosa, cedro normale e mano di budda, limone normale e pane, clementina, arancio variegato, pompia, bergamotto, finger lime e la limetta del deserto,papeda…Abito nella provincia di Udine e per questo che mi piacciono le sfide con gli agrumi visto che dicono che qui è difficile farli crescere .
Grazie!
(Mauritius – Udine)

Risposta

Ciao Mauritius,
sei pura energia positiva per le piante degli agrumi, grazie per la tua passione che ci regali!
Certo che è possibile riprodurre tramite margotta l’agrume Limetta del Deserto australiano e Finger Lime, considerando anche la percentuale di radicazione delle talee che hai fatto direi proprio di si!
Per avere consigli ulteriori sugli agrumi, consulta pure questo sito specializzato che trovi nel link; un altro vivaio di agrumi molto fornito invece lo trovi aprendo questo secondo link.
W le sfide, anche quelle che inizialmente sembrano dei fallimenti!
Salute e buon orto.

4 commenti
  1. mauro
    mauro dice:

    Grazie dei consigli,
    ma alcune piante le ho proprio comprate da Oscar Tintori che ha una marcia in più degli altri.
    Anche se il trasporto é un po caro vale la pena per la qualità delle piante.
    (Mauro)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Mauro,
      grazie a te, la passione che hai per le piante di agrumi è veramente contagiosa, vorrei averle tutte anche io!
      Salute e buon orto.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto