Quale concime fa crescere in fretta gli ortaggi?

Quale concime occorre per una crescita più veloce delle piantine di ortaggio?

(Emanuela)

Ciao Emanuela, la tua domanda è molto generica, vale a dire che che richiede una risposta ampia e articolata. Proverò comunque a risponderti in modo sintetico e completo al tempo stesso.

Non esiste un concime specifico, che come una piccola pozione magica faccia crescere in fretta e non ammalare le proprie piante, ma esistono tanti accorgimenti che messi insieme fanno raggiungere il risultato sperato. C’è chi è fortunato e si trova a dover seminare in un orto situato in una pianura alluvionale fertile e fresca e chi si trova a dovere lottare con un suolo sassoso e arido. Capirai quindi che le condizioni di partenza sono importantissime, come lo è la tipologia di ortaggio che cuoi coltivare: la zucca non può prescindere dall’avere suolo ricco e fresco, mentre una pianta di rosmarino si adatta anche al secco. Inoltre ci sono ortaggi che crescono in fretta (rapanello) e altri che hanno una crescita più lenta (carota).

In ogni caso, come prima cosa, è certamente meglio avere a che fare con del terreno fertile e ricco di humus, e a questo si arriva aggiungendo al suolo del concime organico (letame, compost, sovescio, ecc.) e successivamente, a seconda dell’ortaggio prescelto, si possono somministrare dei macerati o altri concimi di sostegno.

Come vedi ho cosparso la mia risposta di link da leggere, che ti serviranno ad avere un’idea sull’argomento ‘concime’ e a questo proposito ti consiglio di leggere tutti gli articoli che appaiono sotto la sezione ‘terreno’.

Tuttavia proverò anche a darti una risposta brevissima e semplice, per chi non ha voglia di leggere e vuole trovare subito una soluzione pronta e facile: in commercio ci sono dei concimi organici pronti, biologici e bilanciati  (ovvero dove i vari elementi nutritivi sono equilibrati), in genere sono pellettati  e a lenta cessione. Prova ad arricchire il terreno dei tuoi vasi o del tuo orto con questi prodotti, che sono comunque di grande aiuto.

Commenti
2 Commenti a “Quale concime fa crescere in fretta gli ortaggi?”
  1. M. Giovanna Lazzarin ha detto:

    Buongiorno

    leggo che serve una certa quantità di concime (es:1kg)per metro quadrato;
    immagino possa andar bene per semina a spaglio,
    ma per piante isolate e distanti fra loro (es:pomodori, peperoni, zucchine, etc) quanto terreno devo concimare intorno alla pianta senza concimare a beneficio dell’erba?

    ringrazio qualunque esperto!

    (Giovanna)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Buongiorno a te Giovanna!

      La questione della fertilizzazione del terreno è sempre fonte di spunti e curiosità.
      Siccome trattiamo di piante, esseri viventi, e loro nutrizione, non esiste mai una sola ricetta che parla di dosi precise di concime da fornire alle piante,
      tutto dipende dal tipo di pianta, dal tipo di concime e anche dalla qualità del terreno su cui questi due elementi risiedono e agiscono.

      Visto che coltivi un orto ti consiglio di svolgere questa pratica di concimazione di fondo del terreno, necessaria prima dell’avvio di qualsiasi tipo di coltura.
      Come quantità di stallatico tieni conto di utilizzare una quantità di 30 kg per 10 metri quadrati di terreno da coltivare.
      Dopo aver effettuato questo tipo di pratica avrai un terreno pronto, mediamente, per qualsiasi pianta tu voglia coltivare; poi per ogni differente pianta avrai tante variabili che nel corso della coltivazione ossereverai e modificherai al bisogno.
      Riguardo alla questione delle erbe infestanti da contenere l’unica soluzione biologica efficace, da attuare, è il diserbo manuale, cioè l’eradicazione delle piante, radice compresa.

      Per il resto ti consiglio di continuare a scriverci, specialmente quando avrai casi specifici da risolvere.

      Buon lavoro e divertimento direi.

Lascia un commento