Ortaggi maturi ma troppo piccoli, come mai?

Abito a Peschiera del Garda da quest’anno io e mio marito abbiamo deciso di dedicarci all’orto per aver la possibità di mangiare della verdura fresca e sopratutto non trattata con pesticidi, ma il risultato è stato un pò deludente, vuoi per la nostra poca esperienza, vuoi per il caldo estremo che c’è stato, i nostri ortaggi non ci hanno dato molta soddisfazione.

Abbiamo piantato dei pomodori, peperoni, zucchine, cetrioli…. vorrei sapere perchè maturavano rimanendo molto piccoli.

Premetto che avevamo trattato il terriccio con del concime stallatico, e per quanto riguarda le piante seguivamo i vostri consigli.

Siccome non vorremmo avere lo stesso risultato il prossimo anno… se ci potete dare qualche consiglio ve ne saremo molto grati.

Grazie e buona giornata

(M.Grazia – Peschiera del Garda)

Ciao Maria Grazia, premesso che il caldo eccessivo di questa estate è stato  un elemento penalizzante per tutti gli orti (guarda anche la mail di Emanuela), vediamo cos’altro può essere andato storto.

Se un terreno è ben concimato (se usi del composto o del letame ben maturo per poi di coltivare degli ortaggi esigenti considera che ne occorre 300-350 kg per ogni 10 mq), se è ben annaffiato, se non insorgono malattie particolari, gli ortaggi crescono senza problemi. Sei sicura di non avere acquistato delle varietà piccole?

Speriamo che la prossima estate il clima sia più clemente e vedrai che il tuo orto non mancherà di darti tante soddisfazioni. Prova intanto a seminare qualche spinacio o qualche insalatina da taglio che ti daranno subito dei buoni risultati! Un saluto e a presto

Lascia un commento