Un orto per ogni stagione: verdure estive e invernali

Per potere organizzare lo spazio del proprio orto è bene avere chiara una suddivisione tanto semplice quanto importante: ortaggi invernali ed ortaggi estivi. Riflettere su come possono alternarsi ci farà risparmiare tempo e spazio.

Ortaggi invernali: radicchi, carciofi, carote, spinaci, patate, piselli, broccoli, cavoli, bietole, finocchi, rape, porro, ravanelli, cipolle, ecc. Sono piante che preferiscono il clima fresco, che sopportano anche le basse temperature.

Quasi ovunque si piantano a fine inverno per potere essere raccolte prima del caldo estivo, oppure si piantano a fine estate per essere pronte a fine autunno o inizio inverno. Se semineremo un ortaggio invernale quando fa caldo, succederà che questo monterà subito a seme, per esempio la lattuga produrrà un lungo fiore centrale e potremo dire addio alle belle foglie fresche e tenere! Oppure i piselli non saranno teneri e dolci, ma duri e poco gustosi. Se abitiamo in montagna il discorso cambia e dovremo spostare leggermente il calendario, posticipando le semine primaverili. Se invece stiamo in Sicilia, dove le gelate non esistono, possiamo seminare anche in autunno e raccogliere in inverno.

Ortaggi estivi: zucchini, fagioli e fagiolini, peperoni, melanzane, meloni, cetrioli, angurie, ecc. Queste al contrario amano stare al calduccio e al freddo soffrono, non si sviluppano o peggio ancora muoiono. Queste verdure vanno seminate dopo le ultime gelate primaverili. Il terreno deve essere già tiepido e l’aria mite. Se abbiamo fretta dovremo ricorrere alle serre.

Per riuscire a sfruttare al meglio questa periodicità, potremo alternare gli ortaggi invernali con quelli estivi. Come? Per esempio mettendo le piccole piante di fagioli o pomodori tra piselli o ravanelli. Quando toglieremo questi ultimi, perché arrivati a maturazione, gli altri avranno tutto lo spazio per crescere.

Oppure a fine estate pianteremo qualche cavolo tra i pomodori. Il pomodoro oltre ad avere un’azione repellente nei confronti della cavolaia, offrirà ombra alle giovani piantine del cavolo e quando successivamente lo estirperemo (facendo molta attenzione) il cavolo potrà crescere e allargarsi quanto vuole.

Si chiama ottimizzazione dello spazio! Riflettete prima di creare il vostro orto…

Commenti
1 Commento a “Un orto per ogni stagione: verdure estive e invernali”
Trackbacks
Guarda cosa dicono gli altri...
  1. […] verdure estive e – InOrto3 feb 2012 … Conoscere quali sono gli ortaggi estivi e quelli invernali, ci aiuterà ad organizzare meglio l’orto, facendoci risparmiare tempo e spazio. […]



Lascia un commento