Quali sono le piante che curano l’orto e come utilizzarle

Ci sono piante che curano le piante. E nell’orto questa è una grande verità: non solo ci sono piante che coltivate insieme ad altre le proteggono da agenti patogeni o parassiti (come tagete,  calendula,  nasturzio, ecc.) ma anche piante che, sotto forma di macerati, infusi o decotti, possono essere essere utilizzate per prevenire e curare malattie fungine e per aiutare i nostri ortaggi a difendersi da pidocchi, afidi, acari e cocciniglia. ... [Per saperne di più]

Dove posso trovare i semi della pianta del Tanaceto?

Salve, vorrei seminare la pianta di Tanaceto, ma non riesco a trovare la bustina con questi semi. Potete indicarmi dove li posso trovare, magari nella zona del Casale Monferrato oppure in Torino? Grazie e cordiali saluti (Rosanna – Piemonte) Salve Rosanna, il tanaceto è una pianta particolare e per questo non diffusamente coltivata negli orti o giardini, però la si può ritrovare crescere spontanea nei campi incolti ai bordi della strada... [Per saperne di più]

Ricetta per fertilizzante ‘fai da te’ a base di foglie di aglio, cipolla e tanaceto

Quando leggo qualcosa di interessante non posso fare a meno di condividerlo sulle pagine di InOrto. Questa volta si tratta di un ‘fertilizzante di copertura’, cioè una concimazione che aiuta le piante già sviluppate a mantenersi sane e forti per produrre al meglio. E’ semplice ed economico, perché può essere comodamente fatto in casa, basterà procurarsi gli ingredienti necessari. [Per saperne di più]  [Per saperne di più]

Dove posso acquistare le foglie di tanaceto?

Dove posso acquistare il tanaceto essiccato? (Domenica) Ciao Domenica, penso che qualsiasi erboristeria ben fornita abbia del tanaceto essiccato, ma se non dovessi trovarlo ad una prima indagine veloce in rete potresti contattare Alibaba o Erboristeria Dottor Cassani.  [Per saperne di più]

Tanaceto, rimedio contro afidi, formiche, ragnetti rossi e cavolaie

Il taneceto (Tanacetum vulgaris), conosciuto anche come aniceto o atanasia, grazie ai suoi oli essenziali e alla tanacetina, ha un’azione repellente contro farfalle, nottue, verme del lampone, afidi, formiche, nematodi, alcuni acari e cavolaie. Mi sembra abbastanza per procurarselo e averne sempre una scorta a portata di mano. Ma dove trovarlo? E’ abbastanza diffuso in tutta Italia (ma è assente in Sardegna) sia nelle zone montane, che... [Per saperne di più]