La luna nell’orto, impariamo le fasi lunari

Luna crescente gobba a ponente (ovest), luna calante gobba a levante(est)“. E già questo è un punto di partenza per imparare a riconoscere la varie fasi lunari guardando il cielo. Ma se siamo convinti che la luna possa aiutare le nostre verdure a crescere meglio o che, al contrario, possa influire negativamente sulla loro produzione, il proverbio può non essere sufficiente, dunque meglio approfondire questo aspetto.
Il calendario lunare divide il mese, che è di 28 giorni (dalla luna nuova alla luna piena e poi dalla luna piena alla luna nuova), in quarti. Per capire quando è il momento migliore per seminare occorre fare attenzione a questi quarti.
Cerchiamo allora di capire come funzionano.

Primo quarto – E’ quando la luna da nuova, ovvero invisibile, passa al primo quarto. Siamo in luna crescente e in questo quarto si piantano gli ortaggi i cui semi vengono prodotti dalla pianta  ma non si ritrovano nelle parti commestibili, come l’asparago, i broccoli, il cavolfiore, ecc.

Secondo quarto – E’ quando la luna dal primo quarto diventa piena. Siamo ovviamente ancora in luna crescente e in questo periodo si seminano tutti gli ortaggi di cui si mangiano i semi e i frutti come fagioli, zucchine, melanzane, peperoni, pomodori, ecc.

Terzo quarto -  E’ quando la luna da piena diventa mezza . Questa volta siamo in luna calante ed è il momento migliore per seminare gli ortaggi da radice, come carote, ravanelli, patate, cipolle, ecc.

Ultimo quarto - E’ quando la luna da mezza diventa nuovamente nuova  (invisibile). In questo periodo è meglio non seminare niente, ma sarà possibile eliminare le infestanti, combattere i parassiti e lavorare il terreno.

L’argomento luna non è esaurito e torneremo nuovamente a parlarne, perché la luna nell’orto non riguarda solo le semine, ma governa anche molte altre operazioni: potature, travasi, pulitura degli attrezzi e del magazzino, ecc.
Insomma prima di muovere un dito, alzate gli occhi al cielo e che la luna ve la mandi buona!

Lascia un commento


3 + = sei