I fiori che aiutano l’orto

Curare con i fiori si può. Nell’orto alcune piante da fiore ci possono essere di grande aiuto, non solo regalandoci dei colori vivaci, ma anche tenendo lontano degli ospiti poco graditi. Non tutti sono d’accordo, c’è ancora molto scetticismo in giro, ma di sicuro male non fanno e quantomeno renderanno il nostro orto o il nostro balcone più allegro e gradevole.

Uno dei migliori alleati è senz’altro il bellissimo nasturzio (Trapaeolum majus), una delicata rampicante annuale che se abbinata al pomodoro, ma anche ai fagioli, tiene lontani gli afidi.

Per chi coltiva gli ortaggi in vaso infatti è meglio scegliere delle annuali, che occupano poco spazio con le loro radici e che, dovendole riseminare di anno in anno, possono adattarsi a qualsiasi schema di coltivazione si scelga di adottare.

Oltre al Nasturzio potete seminare o trapiantare le accese corolle della calendula (Calendula officinalis) e del Tagete (Tagetes) , ambedue scoraggiano l’insediamento dei nematodi nel terreno. In più i petali della calendula sono ottimi per dare colore ad insalate e minestre.

Se allarghiamo il raggio d’azione e dal vaso passiamo all’orto, potremo pensare di usare anche il tanaceto (Tanacetum vulgare) contro afidi, cimici, dorifora e formiche. Piantatelo tra le file degli ortaggi come una gialla sentinella. Anche l’erba gatta (Nepeta cataria) è efficace contro afidi, crisomelidi e cimici, ma questa la posizionerei sul bordo della particella. Con la nepeta il successo è sicuro: farete felici sia il vostro gatto, che non smetterà neppure per un attimo di rotolarvisi sopra, che il vostro orto.

Commenti
2 Commenti a “I fiori che aiutano l’orto”
  1. elio scrive:

    interessanti indicazioni che, per chi ama l’orto e la natura in genere, sono d’avvero preziosi.

    grazie

Lascia un commento