Salve

abito vicino al lago d’Iseo, ho un orticello che, non per vanto, meraviglioso, e trovo molte soddisfazioni nel vedere le mie verdure.
Sono pensionato, e nella mia vita ho sempre avuto il desiderio di poter coltivare le verdure.
La mia domanda è: nell’ orto del mio prossimo consuocero, ho seminato le patate, essendo lui divoratore delle stesse.
Avendo lui del letame caprino e ovino, abbiamo abbondato dello stesso letame. Ora i fusti delle patate sono alti circa mezzo metro e molto grossi, e ora con il peso si sono un po afflosciati. stanno per fiorire non so se puo esserci un problema per crescere le patate. potete darmi una dritta?
Ringrazio gentilmente

 (Luigi Paris – Lago d’Iseo)

Salve a te Luigi
Che bello che realizzi i tuoi sogni di ortista, anche da pensionato!
Lo credo che le tue piante vegetino così tanto, hai usato in abbondanza uno dei migliori concimi.
Diciamo che la cosa migliore sarebbe che i fusti delle tue patate potessero rimanere eretti, almeno prima di fiorire, ma se si sono allettati per l’altezza e il peso…pace, vegeteranno comunque. Puoi ovviare il problema rincalzandoli con la terra, anche per avere una maggiore produzione di tuberi.
Ma niente paura…avrai patate in abbondanza comunque!
Buon Orto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2021 Bonduelle InOrto