Che varietà di Cipolla posso coltivare in Emilia Romagna?

Sono un ragazzo con la passione per l’agricoltura.
Possiedo circa 1 ettaro di terreno in pianura padana (Reggio Emilia).
Stavo pensando a qualche coltura più redditizia rispetto al solito frumento e mais, che ne dici di aglio e/o cipolle?
Magari alternarle in inverno con le crucifere.
Mi potete dare qualche consiglio? Magari anche qualche consorzio a cui fare riferimento.
Grazie, cordiali saluti.
(Daniele – Reggio Emilia)

Ciao Daniele,
grazie per comunicarci la tua passione per l’agricoltura…che la passione è sempre contagiosa!
Cero che fai bene a pensare ad alternative colturali sul tuo campo, anche perchè un ettaro per mais e frumento è una superficie piccola, invece pensando alle cipolle, o agli, puoi spunatre sicuramente maggiori guadagni.
Una tipica verietà di cipolla Emiliana e quella che va sotto il nome di Cipolla di Medicina – dai un occhio al sito che trovi nel link.
Riguardo ad un consorzio agricolo emiliano che produce e commercia cipolle, consulta pure il link al sito che trovi qua; altro consiglio che ti do è di affidarti nel tuo viaggio alla consulenza delle associazioni di categoria della tua zona, per avere consigli freschi e specifici per la tua attività nella tua regione.
Tienici aggiornati!
Salute e buon orto.

Lascia un commento