Per quale motivo le piante dei finocchi non ingrossano il bulbo e vanno a fiore?

Salve,
dopo una vita movimentata, a 79 anni, mi ritrovo ora pensionato, nella mia piccola tenuta agricola.
Vivo nel sangue la natura e la campagna, nonostante questo però non riesco a coltivare con successo i finocchi: il bulbo non si sviluppa, rimane piccolo e piatto, la pianta produce una rigogliosa vegetazione e poi va in fioritura, non è servito ritardare la semina a fine luglio, inoltre innaffio spesso le piante, mi sapete aiutare?
Grazie
(Giancarlo)

Salve Giancarlo
ci piace tanto sentire la storia della tua vita…avventurosa, e poi la tua sanguigna passione per la natura ci innamora.
Veniamo alle tue piante però; i finocchi tendono ad andare a seme per diversi motivi:
1 – hai seminato le piante in estate avanzata, forse era necessario, a luglio, allestire direttamente un trapianto, e irrigare bene come hai fatto tu,
2 – per caso non hai diradato sufficientemente le tue piantine che, cresciute troppo vicine hanno reagito come descrivi tu,
3 – forse le piante subiscono altri tipi di stress – vento per esempio, costipazione del terreno, scarsità di concimazione ecc ecc.
In generale tutte le piante reagiscono con fioriture precoci, in luogo dello sviluppo vegetativo, quando sono sotto stress, di varia natura.

Sulla coltivazione del finocchio, hai mai letto questo articolo?
Teniamoci in contatto e risolveremo il tuo problema!
Salute e buona natura.

Commenti
4 Commenti a “Per quale motivo le piante dei finocchi non ingrossano il bulbo e vanno a fiore?”
  1. Francescopaolo ha detto:

    Salve,
    volevo riportare la mia eserienza nella coltivazione dei finocchi,
    visto che quest’anno mi sono venuti bene, le dico quello che ho fatto per darle un consiglio.
    Giustamente il terreno dove vanno coltivati deve essere molto morbido, la distanza tra le piante l’ho mantenuta tra i 25- 30 cm,
    ho concimato con il 12-12-17-un concime minerale, e ho rincalzato varie volte le piante (molto importante), poca acqua (solo se il terreno e’ asciutto) ed infine cosa di estrema importanza, come gia’ specificato nella risposta datagli, non anticipare troppo la coltivazione, perché appunto con troppo caldo, parecchie piante e fra esse anche il finocchio, vanno in fiore.
    Spero che cio’ gli sia utile per cambiare la pezzatura del suo raccolto. Saluti
    (FrancescoPaolo)

  2. Simona ha detto:

    Salve,
    ho piantato i finocchi a luglio e vedo che crescono in altezza, certo son un po vicini, ma ora cosa devo fare che vedo che stavano andando in semenza?
    Dopo quanto ingrossanno?
    Grazie.
    (Simona)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Simona,
      il finocchio è pianta sensibile alla fioritura e tanti sono i fattori che lo inducono a “spigare”: caolre estivo, vicinanza nel trapianto, semina in luna troppo crescente…ecc ecc.
      A questo punto che la pianta ha già deciso ormai si fa ben poco…nel frattempo però puoi intanto diradare le piante e mangiarle così, anche se non ingrossate alla base.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento