Come mai le mie piante di kiwi – femmina fanno pochi fiori?

Salve!
Ho 4 femmine di kiwi ed un maschio.
Come mai, e sono 13 anni che le ho piantate, il maschio si copre di fiori ma le femmine ne fanno 4 0 5 al massimo?
L’anno scorso ho raccolto solo 20 frutti in totale.
La ringrazio dell’ informazione
(Paolo)

Salve Paolo
da quello che scrivi mi sembra che le tue piante, dopo 13 anni di onorata carriera, soffrono di una stanchezza produttiva…le femmine in particolare.
Perché non provi – in autunno – a rinnovarle, anche solo con una potatura più energica e concimazione a seguire? E’ probabile che sia quella la ragione, altrimenti dovrai scalarmente rinnovare le piante femmine, visto che i maschi sono ancora belli fiorenti!
Buon lavoro

Commenti
4 Commenti a “Come mai le mie piante di kiwi – femmina fanno pochi fiori?”
  1. Antonio B ha detto:

    Buona sera,
    io sono all’inizio del mio percorso nell’orto; ho due piante di kiwi ma no so riconoscere se sono maschi o femmine, non hanno mai fatto n’è un fiore n’è tantomeno un frutto mi potete aiutare?
    Grazie.
    (Antonio)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Antonio,
      per quanto riguarda la coltivazione del kiwi ti suggerisco la lettura di quest’articolo. Se le tue piante stanno vegetando bene ma ancora non hanno fatto nessun tipo di fiore è probabile che ancora sia troppo presto, per distinguerne il sesso bisogna aspettare che facciano almeno un fiore, ma vedrai che saranno di certo un maschio e una femmina!
      Tienici aggiornati sugli sviluppi futuri per esserti sempre d’aiuto.
      Salute, buon orto evviva i principianti!

  2. Rosi ha detto:

    Salve, mia madre ha delle piante di Kiwi 4 femmine e 1 maschio, tutte fioriscono però poi perdono tutto il fiore e non ha mai raccolto un frutto…
    Vorrei tanto sapere qual’é il motivo…
    Potete aiutarmi?
    Vi ringrazio in anticipo
    (Rosi)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Rosi,
      Capisco la questione, molto antipatica, in quanto la presenza dei fiori da speranza che poi, puntualmente, viene disillusa.
      Per capire meglio ti chiedo: le piante stanno bene e sono regolarmente potate, concimate e trattate?
      Il problema che riscontri si chiama cascola dei fiori che è un fenomeno fisiologico normale di tutte le piante nel senso che queste producono un sacco di fiori ma non tutti arrivano a produrre il frutto, altrimenti la pianta non sarebbe capace di sostenerne il peso, in tutti i sensi.
      Quando però la cascola dei fiori interessa il 100% della produzione allora le cause possono essere nutrizionali (manca un nutriente specifico che aiuta nell’allegagione del frutto) patologiche (cioè la pianta potrebbe avere un patogeno fungino che gli fa cadere i fiori) oppure ci sono delle cause di tipo microclimatico come freddo o caldo, gelate ecc che induce la pianta a far cadere i fiori.
      Per cercare di risolvere il problema ti suggerisco di capire quale può essere fra queste elencate prima la causa e intanto di trattare le piante preventivamente con prodotti a base di rame metallo, idrossido di rame con aggiunta di concimi integratori (microelementi) da irrorare insieme al ramato sulle foglie, il tutto mi raccomando prima della fioritura, quando la pianta però ha sviluppato le nuove foglie.
      Proverei questa via, che ne dici?
      Salute e buon orto.

Lascia un commento