Come conservare a lungo le zucche ornamentali?

Ho 33 anni e mi diverto a realizzare lavori manuali e mi farebbe molto piacere ricevere qualsiasi informazione utile in questo senso.

La mia domanda è: esiste qualche prodotto per mantenere il guscio della zucca nel tempo?

( Biagina )

Penso che tu voglia sapere come conservare le zucche ornamentali a lungo. Che io sappia non necessitano di prodotti particolari, ma piuttosto di una buona essiccazione che si ottiene tenenedole in un ambiente ventilato, caldo e asciutto, c’è perfino chi le mette vicino al caminetto. Durante il processo di essiccamento si potrebbe formare sul guscio una leggera patina, che puoi togliere con una spazzolina o con un panno. Si tratta di muffa dovuta proprio al prosciugamento in atto. Le zucche decorative al loro interno non hanno molta polpa, ma solo acqua che piano, piano evapora, lasciando le zucche vuote e leggere.

Per farle maturare bene quando sono nell’orto o nel giardino è meglio alzarle da terra appoggiandole ad un supporto: un tronco, un masso, una cesta o, meglio ancora se sono rampicanti, appese.

Per il momento ti dedico queste zucche dipinte. Bellissime!!!

Commenti
2 Commenti a “Come conservare a lungo le zucche ornamentali?”
  1. Elena ha detto:

    Ciao, volevo sapere dove posso trovare delle Lagenarie (o bottiglie del pellegrino). Grazie mille! Le foto e il sito sono stupendi!
    Elena

    • nara marrucci ha detto:

      Ciao Elena, non so dirti dove puoi trovare le lagenarie perché in genere sono gli appassionati che le coltivano, però posso consigliarti di frequentare le varie sagre e feste della zucca. Sono occasioni speciali dove se ne trovano sempre moltissime, di mille forme e dimensioni. Purtroppo si tengono quasi tutte tra fine ottobre e gli inizi di novembre, sono famose quella di Salzano, in provincia di Venezia (http://www.prolocosalzano.it/zucca/index.html), e quella di Venzone, in provincia di Udine. Puoi provare a telefonare alla proloco e chiedere chi sono i partecipanti e chi potrebbe fornirti ciò che cerchi. Ma ci sono anche la festa di Pescaglia, in provincia di Lucca, Piozzo, in provincia di Cuneo, Ostellano, in provincia di Ferrara, Dorno, in provincia di Pavia, Pecorara, in provincia di Piacenza, Murta, in provincia di Genova, Quistello, in provincia di Mantova, Bolzano, e chissà quante altre…Se poi sei interessata ai semi prova a visitare questo sito http://www.ifioridelbene.com/Home/23-semi-lagenaria-siceraria.html
      Buona ricerca e a presto.

Lascia un commento