Forse non arriverà fino alle nuvole, come succede nella fiaba di Richard Walker, ma un fagiolo messo a riposare su un letto di ovatta bagnata germinerà in fretta e nell’arco di qualche giorno regalerà comunque al vostro bambino una magica sorpresa.

Ponete in un piattino lo strato di ovatta ben bagnato sul quale appoggiare i fagioli, copritelo con un altro di uguale dimensione e posizionatelo in un luogo illuminato. Unico accorgimento: non fatelo mai asciugare del tutto e non tenetelo in un luogo troppo freddo. Ben presto il fagiolo radicherà e spunterà il germoglio e a quel punto potete decidere di porre le giovani piantine in un vasetto pieno di terriccio, leggermente distanziate tra loro, e continuare a osservare la loro crescita. Se i vostri figli sono in età scolare potete invitarli a documentare l’esperimento prendendo appunti e scattando foto. L’importante è che alla fine capiscano che le piante hanno bisogno, di acqua, luce e di qualcuno che si prenda cura di loro.

foto di darkpatator da flickr

2 commenti
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Luca,
      esatto! La germinazione del fagiolo o anche di un altra pianta, che possiamo reperire dalla dispensa di casa (mi viene in mente le patate), è un esperimento a costo e km zero da fare per ammirare la “magia” delle piante.
      Salute e buon orto.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Bonduelle InOrto