C’è relazione fra la dimensione degli ortaggi e il ristagno idrico delle piante?

Salve!
Il mio papà  ha sul balcone una “piccolo orto” dove coltiva: melanzane, pomodori, peperoni, le carote ecc ecc.
Lui le annaffia regolarmente, però a parere mio anche troppo, cioè l’acqua fuoriesce dai vasi…I pomodori sono piccolissimi, non crescono, ugualmente le carote, quale potrebbe essere il problema? Ristagno idrico? Quanta acqua si dovrebbe dare agli ortaggi?
Allego la foto dell’orto:

LARA - ORTO

Grazie mille per qualsiasi consiglio!

(Lara – Brescia)

Ciao Lara,
bellissimo l’orto di tuo papà… ordinato e allestito tutto con materiale di riciclo!
Per quanto riguarda il discorso dell’acqua in eccesso rispetto alla dimensione degli ortaggi in questo caso non c’è relazione diretta, perché in caso di ristagno idrico le piante inizierebbero a soffrire evidentemente, invece dalla foto si vede che sono proprio belle vegetanti e poi come dici tu l’acqua non rimane nella terra ma esce bene dai vasi per andare nei sotto vasi, quindi non esiste ristagno idrico, sati tranquilla.
Le dimensioni poi dei pomodori, delle carote ecc. saranno per forza inferiori rispetto a quelle del supermercato in quanto trattasi di verdura biologica.
Lara, più che alle dimensioni pensa al sapore degli ortaggi.
Salute e buon orto!

Commenti
1 Commento a “C’è relazione fra la dimensione degli ortaggi e il ristagno idrico delle piante?”
  1. Salve,
    può dipendere da diversi fattori, in vaso ci possono essere squilibri superiori e nutrienti più scarsi. Da qui la possibilità di aver ortaggi più piccoli, poi ricorda che esistono diverse varietà, magari i pomodori piccoli lo sono perchè sono di una varietà che li fa piccoli….concordo con Stefano, pensa al sapore…quello è l’importante 🙂

Lascia un commento