Quando si potano e concimano i frutti e la vite?

Salve,
vivo a Cittanova, un piccolo comune in provincia di (RC), ai piedi dell’Aspromonte. Sono appassionato all’agricoltura, ho un appezzamento di terreno a conduzione propria, di natura oliveto;  sto cercando di creare un piccolo angolo per coltivare pianta da frutto e qualche vite da vino.
Per prima cosa vorrei sapere quando posso potare: vite, agrumi, alberi da frutto in genere e quando posso fare la concimazione.
Se qualcuno mi può dare qualche consiglio lo gradirei.
Grazie anticipatamente.
(Antonio)

Salve Antonio,
diversificare la produzione di un terreno che ha solo olivi è sempre una cosa intelligente: è d’aiuto sia per chi coltiva – che si nutre di cose differenti –  sia per l’ambiente naturale che si bio-diversifica.
Per risponderti direi che la stagione migliore per la potatura di frutti- a foglia caduca immagino – delle viti e loro rispettiva concimazione sia il periodo che va da metà gennaio a marzo, quando le piante sono ancora in riposo vegetativo e però stanno per ripartire a crescere, allo stesso modo il concime di origine organica avrà modo di mischiarsi bene con la terra e anche esso cominciare a risvegliare le proprie attività vitali. La potatura degli agrumi la eseguirei in primavera affermata invece!
Salute e buon frutteto

Lascia un commento