Perché il mio albicocco perde i frutti?

Salve,
sono un privato cittadino che nel suo giardino ha diversi alberi da frutto, uno di questi è precisamente un albicocco molto vecchio, di circa 43 anni, da tre anni però non fa frutti ma cadono tutti e le foglie, sono tutte arrotolate e cadono. Cosa devo fare? E’ ora di abbatterlo o tentare ancora?
Ringrazio anticipatamente
(Napoleone Salvetti)

Salve Napoleone,
effettivamente 43 anni per un albicocco sono una bella età, ma se ancora lui vegeta e fa frutti non mi sembra il caso di abbatterlo bensì mi occuperei di riservargli delle cure particolari.
Per quanto riguarda le foglie arrotolate è probabile che esse siano attaccate da degli afidi – i famosi pidocchi, controlla dentro la foglia vedrai che saranno annidati li – che attaccandosi nella pagina inferiore delle foglie succhiano la linfa e la fanno arrotolare, per questo problema ci sono dei trattamenti biologici contro gli afidi – come vedi nel link- che ti possono aiutare a risolvere la questione.
La caduta dei frutti invece può essere causata da due differenti cause: 1 – nutrizionale, cioè la pianta ha necessità di essere concimata con particolari tipi di nutrienti – chiamati microelementi – che determinano l’allegagione dei frutti e loro ingrossamento e maturazione; 2 – patologica, cioè la presenza di un patogeno fungino sulla pianta che induce la caduta dei frutti che presenteranno su di essi delle marcescenze. Adesso che la pianta è in vegetazione ti suggerisco di fare i trattamenti per le foglie arrotolate, gli afidi, contenendo così il problema. Per la caduta dei frutti ti consiglio invece di fare dei trattamenti, sempre alla chioma, con dei concimi fogliari che hanno i famosi microelelementi – in commercio trovi facilmente questi prodotti.
Salute e buon orto.

Lascia un commento