Chi mangia i fiori delle mie patate?

Salve
sono il solito orticoltore pensionato del lago d’Iseo.
Ho seminato le patate e tutto ok, germogli giganti, però ho notato che vengono mangiati tutti i fiori, può nuocere alle patate? Da quali insetti vengono mangiati? Grazie
(Luigi Paris)

Ciao Luigi
ben trovato, non avere paura per la tua produzione di patate, se sono solo i fiori che vengono predati.
Fra gli insetti più comuni che possono mangiare i fiori delle patate c’è la dorifora (Leptinotarsa decemilineata, anche se il suo danno più serio è a carico delle foglie della pianta di patata.
Non temere che mangerai patate presto…mi raccomando osserva bene nel tuo..magari trovi il colpevole dei tuoi fiori magiati.
Buon orto e torna a scriverci!

 

Commenti
4 Commenti a “Chi mangia i fiori delle mie patate?”
  1. mate ha detto:

    Salve
    anche le mie patate sono state depennate dei fiori,ma non ho visto intorno nessuna dorifera.
    Puo’essere che escano di notte?
    Grazie
    (Mariateresa)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Salve Mariateresa
      Non credo che la Dorifora abbia abitudini notturne,
      ma, almeno che non ci siano infestazioni massicce non è immediato trovarle mentre predano le nostre piante.
      Comunque la cascola dei fiori di patata non è un fatto determinante per il raccolto dei preziosi tuberi…
      protetti dalla nostra madre terra!
      Buon orto!!!

      • serena ha detto:

        Buongiorno sono Serena,
        volevo sapere perche i cetrioli e zucchine diventano gialli e non producono tanti tanti frutti.
        Grazie.
        (Serena)

        • Stefano Pissi ha detto:

          Ciao Serena,
          alcuni frutti di cetrioli e zucchine, specialmente i primi della carriera di quella pianta, tendono ad abortire o crescere meno…è naturale perchè la pianta deve ancora ben svilupparsi. Se il fenomeno persiste allora significa che manca qualche elemento nutritivo…esempio l’azoto…oppure la pianta è in uno stato di stress generale…idrico?
          Cerca di osservare bene e scrivi ancora se hai bisogno.
          Salute e buon orto.

Lascia un commento