Quando la moda incontra l’orto

2-1Quanto la moda incontra l’orto, nascono sempre degli articoli curiosi e suggestivi. Sembrano mondi all’antitesi, uno sempre ‘sporco’ di terra e l’altro sofisticato ed elegante, eppure si possono creare dei link interessanti.

Il giardino, si sa, ha sempre prestato al mondo della moda un’infinità di suggerimenti: fiori e colori di ogni genere. Ma adesso anche l’orto e il frutteto sono diventati fonte d’ispirazione, basti pensare che Mirko, stilista-ortista, ha creato un apposito blog su questo argomento: l’orto di Michelle, dedicato a chi sa vedere un tocco di ‘glamour’ anche tra pomodori e zucchine!

E proprio in questi giorni mi sono imbattuta, ‘smanettando’ in rete, in alcuni foulard con colori e soggetti pazzeschi: fiori, frutta e ortaggi mixati con tale grazia e armonia, che non ho potuto fare a meno di parlarne. Perché sarò pure un’appassionata di terra, di orti e giardini, ma sono pur sempre una donna e dunque sensibile al fascino di un capo di abbigliamento da indossare! E per una volta ho  trovato dei capi che non solo indosserei, ma appenderei al muro come dei veri e propri quadri, perché omaggiano, appunto, la mia passione. 5

Non so quanto possano costare, non l’ho chiesto, ma potreste chiederlo voi se siete interessati, volevo solo mostrarveli, perché un blog serve a questo: condividere conoscenza, informazioni, ma anche bellezza!

Sono i foulard di Mantero, una grande azienda comasca dall’illustre passato (da più di cento anni i loro tessuti vengono apprezzati in tutto il mondo), la cui filosofia si sposa con alcuni valori che spesso troviamo anche nell’orto: semplicità, natura e qualità.

E proprio dal loro sito ho ‘rubato’ una frase di Charles Dickens che riguarda il tempo, ovvero la variabile più preziosa dell’orto: Il tempo: Il più grande di tutti i tessitori. Ma la sua fabbrica è un luogo segreto, il suo lavoro silenzioso, le sue mani mute.

Come vedete spesso anche cose all’apparenza lontane possono avere dei valori in comune. Questo è il principio della tolleranza e della bio-diversità!

foulard1

Commenti
1 Commento a “Quando la moda incontra l’orto”
  1. pinort scrive:

    Sono molto belli e credo diano a chi li indossa un senso di freschezza per i contenuti e colori rappresentativi dei prodotti della terra!

    (Pinort)

Lascia un commento