Perché il mio limone perde le foglie?

Buongiorno a tutti, mi chiamo Daniele e vivo a Varese città in condominio. La mia passione (una delle tante) sono gli agrumi nel vaso che però alla fine muoiono tutti o a causa della mia poca esperienza o per motivi di adattamento, 

tanto che mi sono scoraggiato e ho evitato di comprarli, però un giorno prima di Natale ho visto degli agrumi bellissimi all’ ipermercato e ho voluto farmi un regalo comprando un nuovo limone.

Adesso però ho il solito problema della posizione, così dopo una settimana ha iniziato a perdere le foglie, ingialliscono e poi cadono. Ho due piccoli balconi illuminati, ma nei mesi invernali il sole non esiste perché è coperto da altri edifici e la mia domanda è la seguente: si può compensare con la luce artificiale oppure esiste un sistema per attenuare la caduta delle foglie in attesa di questo benedetto sole, che purtroppo nei piani bassi si vede raramente? Ringrazio a chi potrà darmi una risposta e dei consigli utili. Mille grazie. 

(Daniele – Varese)

Ciao Daniele, il motivo per cui il tuo limone perde le foglie è il cambio di abitudine: da una bella serra riscaldata, ipernutrito per bello apparire nei supermercati, si ritrova al freddo e alla poca luce del tuo terrazzo. Insomma un limone non la prende molto bene!

Tuttavia non ti devi scoraggiare e per prima cosa devi evitare che il tuo limone abbia troppo freddo, perché non sopravvive alle basse temperature! Con temperature intorno ai – 4° sotto lo zero tende a spogliarsi completamente e con temperature ancora al di sotto potrebbe morire.  Spero almeno che il tuo balcone sia coperto, altrimenti alla prima gelata seria te lo giochi! Se fosse allo scoperto avvolgilo con del tessuto non tessuto fino a quando il termometro non torna a salire e copri la terra alla base con della paglia o del cartone. A questo punto, anche se in inverno non ha la luce diretta del sole, pazienza, ma fai in modo che possa stare almeno in un ambiento luminoso. Inoltre annaffialo solo se il balcone è almeno un po’ riscaldato, altrimenti lui è a riposo e non necessita di acqua.

Ma con l’arrivo della primavera devi fare in modo che lui riceva nuovamente sole, acqua e anche del concime (lupini secchi, stallatico pellettato o comunque puoi trovare in commercio concimi specifici per agrumi). Le irrigazioni devono allora diventare costanti: l’acqua va somministrata ogni qualvolta la terra risulta asciutta e, cosa importante, non fare ristagnare troppo a lungo nel sottovaso.

Nel caso tu non lo avessi ancora fatto leggi il post sulla coltivazione degli agrumi in vaso e tutti i commenti di coloro che, come te, hanno avuto piccoli problemi con questi meravigliosi, ma esigenti agrumi in vaso.

Un saluto e auguri per la ripresa del tuo limone!

Commenti
28 Commenti a “Perché il mio limone perde le foglie?”
  1. Marco ha detto:

    Ciao,
    io possiedo un agrume, il limone costa d’Amalfi – sfusato amalfitano – che coltivo in vaso, questa estate era in terrazzo, ora però dopo che l’ho trasferito in casa, ha iniziato a perdere le foglie, cosa posso fare?
    Grazie
    (Marco)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Marco,
      che bella pianta che hai, e poi il frutto è proprio un prodotto classificato I.G.P., chissà che buon limoncello che produci!
      Il fenomeno che descrivi si chiama tecnicamente, filloptosi, cioè caduta delle foglie e può essere data da diverse cause, una di questa è semplicemente dovuta ad un cambiamento di ambiente della pianta – essere vivente -, che da piena aria viene messa in un ambiente più chiuso e più caldo, un adattamento della pianta sostanzialmente che elimina vecchie foglie e che ne rimetterà presto di nuove; se invece noti che le foglie hanno un colore differente, cioè non proprio verde, allora la questione potrebbe essere differente: patologica o nutrizionale, per capire bene vanno valutate le foglie, cioè sapere che colore hanno o se sono presenti delle macchie su di esse.
      Per adesso ti consiglio di irrigare con moderazione la pianta e anche la concimazione sospenderla, osserva anche se ci sono dei getti nuovi o foglie in arrivo.
      Salute e buon orto!

  2. Davide ha detto:

    Buongiorno sono Davide,
    Io ho più volte letto di non far stare il limone sotto i 13 gradi di temperatura dell’atmosfera; In contrasto con altre fonti.
    Abitando nelle campagne tra Como e Milano in questi giorni (con temperature notturne tra 5-10 gradi) ho portato la pianta nel pianerottolo del condominio, non direttamente riscaldato.
    Per i primi 10 giorni non è accaduto nulla, ma da tre-quattro giorni perde parecchie foglie.
    Può essere perché di notte c’è sempre accesa una luce di cortesia?
    E quindi non ha mai ore di pieno buio?
    Grazie.
    (Davide)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Davide,
      hai fatto bene a ricoverare il tuo limone, il luogo però deve essere correttamente illuminato dalla luce del giorno ovviamente,
      la frequenza della luce della lampadina non ha effetto sulla fotosintesi clorofilliana.
      Comunque la filloptosi – la caduta delle foglie – del limone che viene ricoverato da un ambiente esterno verso uno interno, è un fatto normale di adattamento delle pianta, vedrai che piano piano ne rinasceranno di nuove.
      Salute e buon orto.

  3. Enzo Bruno ha detto:

    Ciao,
    vivo in Germania e nel mio giardino d´inverno, dove la temperatura è sempre sui 20 gradi
    d`Inverno, ho un albero di limone che sta perdendo le foglie.
    Ha una bella posizione con molta luce e viene innaffiato solo quando la terra è asciutta.
    Ebbene, stanno cadendo le foglie. Ho provato a concimarlo con del concime per agrumi ma la caduta continua!!
    In estate lo posiziono fuori in terrazza, dove fiorisce 2 volte.
    Cosa devo fare, sta morendo?
    Grazie per l`aiuto!!
    (Enzo – Germania)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Salve Enzo,
      il tuo giardino d’inverno è sicuramente un luogo accogliente per la vegetazione degli agrumi, di sicuro per quanto riguarda ai fattori di luce e temperatura, sicuramente però la pianta, passando dalla piena aria della terrazza, verso un ambiente di serra cambia molto il suo ambiente naturale e la caduta delle foglie è un fenomeno che manifesta questo aspetto, per questo ti suggerisco di creare un ricircolo d’aria nella tua serra calda, perchè probailmente è proprio questo l’aspetto principale che fa peredere le foglie al limone. Anche se immagiono che parallelamente alla perdita delle foglie fatte in estate ci siano altre piccole in crescita adesso, me lo confermi?
      Salute e buon orto.

  4. Marco ha detto:

    Buongiorno mi chiamo Marco e vivo a Siena.
    Ho in giardino da 5 anni una pianta di limone non in vaso ma in terra.
    Ogni inverno provvedo a coprirla con teli da cui traspira luce e sole.
    Solo che ogni anno noto che fino a che il limone lo lascio scoperto rimane bello verde e con le foglie.
    Dopo che lo copro per il freddo inizia a perdere un sacco di foglie.
    Posso fare qualcosa?
    Grazie.
    (Marco – Siena)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Marco,
      bravo innanzitutto per come curi il tuo agrume, in piena terra e in piena aria!
      Il fatto che comunque la pianta perda le foglie dopo che tu lo hai coperto è un fatto naturale e inevitabile, nel senso che la pianta sviluppa tutte le foglie in base all’ambiente in cui essa vegeta in primavera / estate e quando lo copri per proteggerlo dal freddo comunque il suo ambiente – principalmente la quantità d’aria – varia, cioè si riduce notevolmente, e la pianta reagisce come vedi, perdendo un pò di foglie. Per ridurre questo fenomeno potresti allestire al limone una vera e propria serra con le finestre pribili durante le ore del giorno centrali, se non troppo fredde, per favorire la circolazione d’aria…anche se comunque qualche foglia la perderà comunque.
      Salute e buon orto.

  5. Elisabetta ha detto:

    Buongiorno,
    l’anno scorso, in primavera, ho comprato una pianta di limone, una di arancio e un “mandarino cinese” in vaso.

    Sono stati in cortile fino all’autunno poi, abitando vicino al lago di Garda, quando le temperature si sono abbassate troppo, ho ricoverato le piante all’interno del garage, vicino ad una porta finestra (no riscaldamento), innaffiate quando vedevo la terra secca.
    Premetto che tutte le piante hanno fatto i frutti ma, limone e arancio, hanno cominciato a perdere le foglie. Ho provato a concimarle con prodotto specifico per la perdita delle foglie ma nessun risultato. Ora le ho riportate in giardino (pieno sole per tutta la mattina) ma ora sono diventate proprio spoglie, le poche foglie rimaste si sono seccate e cadute, anche il mandarino cinese che invece durante l’inverno sembrava meno sofferente. Ho provato a rinvasare in vasi più grandi, con terriccio specifico, ho concimato con lupini, innaffio regolarmente con acqua e concime per agrumi ma niente. Non ci sono germogli nuovi e alcuni rametti tendono a seccarsi.
    Cosa ho sbagliato? Posso ancora fare qualcosa per salvare le mie piante?
    Grazie in anticipo, spero di aver fornito abbastanza particolari.
    (Elisabetta – Garda – LOmbardia)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Elisabetta,
      Grazie per tutte le descrizioni minuziose che ci hai dato.
      Quando si ricoverano le piante di agrumi, abituate a stare alla piena aria e pieno sole, certo è che le proteggiamo dalle basse temperature invernali ma, è altrettanto vero che il permanere in un garage per dei mesi, risulta per esse uno cambio di ambiente notevole, al quale le piante reagiscono anche perdendo tutte le foglie….è uno stress per loro.
      Per mia esperienza diretta ti suggerisco di lasciarle riprendere a vegetare autonomamente nelle loro nuove posizioni primaverili estive, senza forzarle con concimi o stressarle con un nuovo rinvaso, vedrai che, se la pianta è viva, riprenderà a mettere foglie nuove.
      Salute e buon orto.

  6. Nicola ha detto:

    Salve,
    un anno e mezzo ho acquistato un limone e un mandarino (clementine), entrambi in vaso li ho posti su un terrazzo abbastanza grande e molto ventilato….come concimi alterno l’uso di lupini macinati al sangue di bue e ferro chelato……attualmente il mandarino ha fatto una bella chioma ma non ha portato nessun frutto, mentre il limone ha perso tutte le foglie.
    (Nicola)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Nicola,
      probabilmente la mancata produzione di fiori nel mandarino è dovuta al fatto che la pianta ancora vegeta tanto e bene e questo ritarda la fioritura, vedrai che appena sfogato la crescita inizierà a produrre anche i frutti.
      Il limone invece ha subito uno stress…forse troppo concime, oppure un ristagno idrico? Se hai i sottovasi ti suggerisco di toglierli.
      Salute e buon orto.

  7. Imma ha detto:

    Ciao sono Imma,
    da un paio di mesi, ho sul balcone un limone lunario in vaso, che ho rinvasato appena acquistato, adesso sta perdendo tutte le foglie nonostante ha tantissimi fiori, cosa devi fare? Devo aggiungere che il balcone é esposto al sole.
    Confido in una vostra risposta.
    (Imma)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Imma,
      quando una pianta perde le foglie manifesta uno stato di stress – anche se temporaneo ed è comunque il suo modo di difendersi e reagire. Nel tuo caso credo che il trapianto sia la ragione di stress e credo che oltre alla caduta delle foglie vecchie la pianta stia facendo adesso anche una nuova vegetazione fresca e verde…mi confermi? Controlla inoltre che la pianta dreni bene l’acqua delle irrigazioni e che non ci siano ristagni.
      Altrimenti vediamo che cosa di più specifico il tuo Lunario ha.
      Salute e buon orto.

  8. Stefano ha detto:

    Salve,
    commento con la mia piccola esperienza di collezionista di piante di limone..
    Tra le cause della caduta delle foglie c’è la mancanza di co2…quando la pianta si trova a dimora (se in vaso) a circa 10 c di temperatura il suo metabolismo non è fermo e per sostenersi ha bisogno di attivare la fotosintesi, se manca co2 non riesce a sintetizzare il carbonio anche se avesse la luce necessaria per farlo..
    Credo che questo sia il mio caso..da quando ho cambiato la caldaia, quella vecchia era a camera aperta quella nuova camera stagna, mi é successo che i limoni si sono spogliati del tutto… mi comprerò un impianto di addizione di co2 da bombola.
    (Stefano)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Stefano,
      esatto!
      La mancanza d’aria (cO2 e anche ossigeno) che si verifica spostando le piante dalla pien’aria alla serra favorisce certamente la caduta delle belle foglie sviluppatesi in estate, quando la pianta era fuori.
      Grazie per il tuo contributo.
      Salute e buon orto.

  9. Luigi ha detto:

    Salve,
    Ad aprile 2019 ho acquistato un lime e l’ho piantato in piena terra nella mia aiuola ben esposto al sole ma comunque riparato dal vento.
    Il problema è che ho notato che sta perdendo parecchie foglie ingiallite in questi ultimi giorni. Devo preoccuparmi o è normale per via del periodo? (anche se vivo a Crotone in Calabria, quindi non siamo sottoposti ad inverni tanto rigidi)  Devo eventualmente portarlo o concimarlo o innaffiarlo? (non piove da circa 10gg)

    Grazie e buona serata,
    (Luigi – Crotone -Calabria)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Luigi,
      È normale che una pianta subisca stress nei periodi successivi ad un trapianto, cioè un vero e proprio cambi di ambiente al quale lei dovrà abituarsi a vivere.
      Da aprile ad ora però se il lime ha vegetato ed è stato bene diciamo che lo stress è certamente superato, nel tuo caso quindi la perdita delle foglie potrebbe essere data o da un eccesso di acqua piovana, che magari non riesce a drenare bene e quindi ristagna nelle radici.
      Per adesso non farei ne potature ne concimazioni che in pieno inverno la pianta non reagisce mai bene, magari valuta se noti ristagni idrici come dicevo…Tienici aggiornati!
      Salute e buon orto.

  10. Andrea ha detto:

    Salve,
    ho un Limone in vaso sempre lasciato all’esterno,
    nello stesso posto da due anni, sempre stato florido e pieno di vita.

    Due mesi fa alla conclusione del periodo di possibili ulteriori gelate, gli ho tolto il telo antigelo, la pianta era perfetta e stava benissimo.

    Nelle ultime due settima,

    quando avrebbe dovuto avere una esplosione di vita,

    ha invece cominciato a perdere tutte le foglie.

    Cosa particolare, è che al tempo stesso, si sia anche riempito di fiori.

    Perchè ?

    (Andrea)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Andrea,
      la ragione della perdita delle foglie è determinata da uno stress, in questo caso è stata la riduzione di aria che i teli anti gelo determinano. La pianta reagisce in questo modo ma metterà foglie nuove da ora per tutta l’estate.
      I fiori invece sono nati, indifferentemente, in seguito alla caduta delle foglie.
      Salute e buon orto.

  11. Giulia ha detto:

    Buongiorno,
    ho comprato da circa due settimane una pianta di lime che tengo di giorno in terrazza e di notte nel giardino d’inverno.
    Da circa una settimana perde parecchie foglie nonostante non siano secche, ho notato che sulla pianta si trovano anche parecchi afidi… potrebbero causare la perdita delle foglie?
    Grazie per l’aiuto!
    Cordiali saluti,
    (Giulia)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Giulia,
      non ti preoccupare che le tue piante perdono le foglie, anche se verdi.
      Il problema non sono gli afidi ma semplicemente è una reazione di adattamento che le piante hanno quando cambiano il loro ambiente di coltivazione, più precisamente passando dalla serra al giardino.
      Da quando le piante staranno direttamente in piena aria vedrai che faranno foglie nuove e verdi e manterranno quelle per tutta la stagione.
      Salute e buon orto.

  12. Gioia ha detto:

    Buongiorno,
    ho un limone in vaso da 4 anni.
    Vivendo in montagna d’estate sta fuori, ma ora è in casa perché le temperature esterne di notte ovviamente vanno sotto lo zero.
    In casa è alla luce del sole il pomeriggio e luce comunque nel resto della giornata, l’ambiente è riscaldato con stufa a legna, magari non è il massimo per la pianta, ma meglio che il riscaldamento artificiale.
    Da qualche settimana però perde le foglie che sono verdi.. acqua e concime gliene dò e mi dispiacerebbe perderlo..cosa devo fare?
    Grazie.
    (Gioia)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Gioia,
      Il tuo agrume certamente sta meglio riparato dal freddo notturno della montagna.
      L’ambiente ottimale sarebbe una serra fredda, cioè una veranda a vetri non riscaldata come un’ambiente casalingo, molto luminosa ed arieggiata, dove però le temperature non scendono mai sotto lo zero. La tua pianta in casa certamente sarà protetta dalle basse temperature ma è probabile che manchi un po’ la circolazione d’aria. La perdita delle foglie Verdi fa impressione vero ma non è letale, è solo un sintomo di adattamento della pianta (essere vivente anche se vegetale) al nuovo ambiente, più chiuso, rispetto alla piena aria. Cerca di arieggiare al massimo l’ambiente, di giorno s’intende. Vedrai che a fine inverno metterà foglie nuove.
      Salute e buon orto.

  13. Alessandro ha detto:

    Salve e grazie per l’ottimo articolo.

    A inizio anno ho comprato una pianta di limone ad alberino alta circa 120cm.

    Da marzo a ottobre è stato fuori ed è cresciuto una trentina di cm, dando molti frutti, che però ci mettono 4 o 5 mesi a maturare, è normale?

    Adesso l’ho messo in casa in un bagno al piano terra davanti ad una porta finestra sempre senza scuri, ma a causa della geometria della casa e degli alberi la luce diretta non arriva quasi mai.

    Annaffio molto raramente essendo in un ambiente umido la terra non si secca mai.

    Proprio in questi giorni ha iniziato a perdere molte foglie dall’aspetto sano, alcune hanno le venature gialline, ma a fine estate ha avuto una carenza di ferro per cui ho dato solfato ferrico che ha bloccato il problema, ma alcune foglie erano rimaste comunque leggermente gialle.

    Secondo voi sta patendo troppo il buio?

    Abito in zona Arezzo, il clima non è mai rigido, ma estremamente umido. Gelate oltre i -7 non sono mai capitate e temperarure minime di -5 avverranno una dozzina di volte in un anno.
    Normalmente la temperatura media invernale non scendo quasi mai sotto lo 0.

    Secondo voi questa caduta di foglie è preoccupante? Devo prevedere in considerazione l’idea di riportare fuori il limone e coprirlo con il tessuto non tessuto?

    (Alessandro – Arezzo)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Alessandro,
      ci fa piacere che l’articolo ti sia piaciuto!
      La maturazione dei frutti degli agrume richiede del tempo, certamente qualche mese, comunque variabile anche in base anche al microclima in cui la pianta risiede, quantità e qualità della luce principalmente.
      Riguardo invece alla caduta delle foglie, ancora verdi e sane, dopo che è stata ricoverata al riparo del clima invernale, è un fenomeno fisiologico normale in quanto la pianta subisce un cambio repentino del microclima e cioè, passando dalla pien’aria alla serra diminuisce molto il fattore circolazione dell’aria, per questo lei reagisce perdendo le foglie, adattandosi così al nuovo ambiente. Non ti preoccupare che poi al momento che la pianta ritorna fuori metterà ancora nuove foglie.
      La serra fredda è un ottima modalità di ricovero invernale ma luce e circolazione d’aria devono essere garantite, per questo anche se non vuoi mettere la pianta fuori coperta con il tessuto non tessuto ti suggerisco di aprire le finestre della stanza, nei giorni di bel tempo, favorendo il ricambio dell’aria e la fuoriuscita dell’umidità.
      Salute e buon orto.

  14. Giuseppe ha detto:

    Buongiorno mi chiamo  Giuseppe e vivo a Jesi nelle Marche,
    ho una pianta di limone in vaso posta in veranda sotto una struttura in metallo, aperta in primavera fino all’inizio dell’inverno, che ricopro con un rivestimento In plastica.
    In estate batte il sole per 7/8 ore, siccome notavo che le foglie si accartocciavano e si macchiavano di colore avana come se subissero una bruciatura ho pensato di ripararla dal Sole cocente coprendo la struttura con un telo in fibra plastica traforato in modo da fare ombreggiare ed arieggiare la pianta. Questo inverno l’alberello ha perso completamente le foglie lasciandomi i 7 limomcini che stanno impiegando tempo a diventare gialli (maturarsi), premettendo che durante il periodo invernale l’ho concimato con lupino macinato ogni mese innaffinndo moderatamente  una volta a settimana, in questi giorni ho notato che sta mettendo fuori nuovi germogli , la domanda è : a cosa è dovuta la perdita completa delle foglie? Ho fatto bene a ripararla in quel modo dal Sole cocente? Che consigli mi può dare? Grazie, cordiali saluti.
    (Giuseppe – jesi – Marche)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Giuseppe,
      come primo suggerimento mi viene da dirti che sarabbe meglio per la pianta vegetare in piena aria, specialmente in estate; questo se ti è possibile ovviamente spostare il vaso dalla veranda in un altro posto più arieggiato. Comunque hai fatto bene ad ombreggiare la veranda, se il sole picchiava eccessivamente sulle foglie. Riguardo alla cascola delle foglie invece è un fenomeno di reazione normale per tutte le piante che vengono ricoverate in una serra, la causa è sempre la forte riduzione di quantità d’aria. Per ottimizzare questo aspetto potresti lasciare delle aperture nel telo della serra per consentire, magari nelle ore più calde delle giornate invernali assolate, una maggiore circolazione d’aria, fondamentale per la vita delle piante. Per la ricrescita delle foglie non devi fare niente di straordinario, solo aspettare.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento