DOMANDA

Come mai nascono i funghi nella terra dei miei vasi?

Buonasera,

quest’anno ho provato per la prima volta a realizzare un piccolo orto in balcone ma, negli ultimi giorni, nella terra (di scarsa qualità) iniziano a spuntare colonie di funghi.

Volevo chiedere di cosa potrebbe trattarsi e in che modo dovrei comportarmi.

Grazie e saluti.

PS: Ecco la foto:

roberto - funghi

(Roberto)

Risposta

Ciao Roberto,
innanzitutto benvenuto fra gli ortisti sul balcone!
Prima cosa da tenere d’occhio però è la qualità della terra, che deve essere eccellente, altrimenti gli ortaggi non saranno di qualità, anche se tu sei un bravo ortista!
Riguardo ai funghi che ti crescono nel vaso è normale che questo possa accadere, i funghi sono organismi che si nutrono della sostanza organica vegetale decomposta…il terriccio dei tuoi vasi per esempio; è probabile però che la presenza di tali organismi sia anche facilitata dal fatto che tu stai irrigando eccessivamente l’orto, possibile?
Nel frattempo togli i funghi dal vaso e smuovi la terra e bagna meno le tue piante, vedrai che tutto andrà per il meglio!
Salute e buon orto…anche con i funghi.

28 commenti
  1. Giuseppe
    Giuseppe dice:

    Salve mi chiamo Giuseppe,
    ho comprato una sacchetta di ?MD? l’ho messo in un bidone trasparente e vedo che stanno uscendo dei funghi bianchi, non vorrei che fossero velenosi.
    Grazie.
    (Giuseppe)

    Rispondi
  2. Silvia Bologni
    Silvia Bologni dice:

    Buona sera,
    io invece del balcone, che purtroppo non ho, ho usato il davanzale della finestra per creare un giardino aromatico in miniatura.
    Ho vasetti di calendula, origano, basilico e due piccoli girasoli.
    Ho usato vasetti di carta, di un materiale, ad occhio, simile a quello delle confezioni delle uova.

    Ho piantato le mie piantine poco tempo fa (circa un mese) e, negli ultimi tempi, fino ad ora, ho notato solo qualche puntino di muffa sull’esterno dei vasetti (ho pensato che fosse perchè rimangono sempre umidi anche quando la terra si asciuga), ma da ieri ho trovato quattro piccoli intrusi in uno dei vasetti dell’origano: quattro piccoli funghetti sono spuntati dal nulla e sono alquanto bruttini.. di colore verde scuro con puntini bianchi.
    Mi devo preoccupare? non saranno mica velenosi…
    Tra l’altro, l’origano in quel vasetto sembra aver smesso di crescere, rimanendo molto indietro rispetto agli altri due.
    Vi allego le foto,
    Grazie in anticipo.
    (Silvia)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Silvia,
      è bello fare di necessità virtù…proprio come fai te…il mini orto aromatico sul davanzale è un’idea bellissima; per spedire le foto però devi utilizzare il nostro indirizzo email: info@inorto.org
      Per quanto riguarda la crescita dei funghi nei tuoi vasi non è preoccupante, il terricci può contenere delle spore che generano il fungo con l’umidità dell’acqua d’irrigazione. Se la vista dei funghi – velenosi o meno – non ti piace puoi provvedere a rimuoverli staccandoli dalla terra per poi mettereli nella tua compostiera. Anche se i funghi fossero velenosi comunque non possono recarti danno fino a che non li ingerisci, sicuramente non impediscono la crescita delle tue piante. Una sensibile riduzione delle irrigazioni può aiutarti ad avere meno funghi nella terra.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  3. francesco
    francesco dice:

    Salve,
    ho da qualche mese intrapreso la coltivazione sul balcone di vari ortaggi:pomodori,zucchine peperoni,vari tipi di lattughe,ravanelli,aglio,cipollotti. Ho anche vari tipi di aromatiche:salvia, rosmarino,timo erba cipollina,basilico,prezzemolo,origano,lavanda,camomilla romana.

    In un angolo ho poi messo una fioriera con un glicine bianco con alla base gruppi di fiori stagionali di vario colore di cui non ricordo il nome. Devo dire che tutto sta procedendo bene ho insalata a metri zero, ravanelli di continuo, tra poco nasceranno i pomodori e le zucchine, ho ottimizzato gli spazi con contenitori di tessuto in cui mettere varie consociazioni di ortaggi tipo aglio e carota pomodori e lattuga ravanelli con cipollotti e cosi via————-tutto bene. Pero’ poco tempo fa, quando il tempo ha cominciato a piovere ininterrottamente e nonostante una certa protezione la terra e sempre bagnata e ciò ha causato una proliferazione di funghi, ma stranamente o per fortuna solo nelle fioriere, non dove ci sono gli ortaggi. Non so se siano commestibili sembrano chiodini o  qualcosa del genere ma di fatto stanno facendo morire i fiori e anche il glicine soffre non so se x i funghi o x la troppa acqua, il terriccio e stato usato specifico x orto con una buona dose di stallatico mentre x le fioriere terriccio universale.
    Volevo inviarvi alcune immagini ma non so come fare se qualcuno puo darmi dei consigli li accettero volentieri  grazie a tutti ;))))
    (Francesco)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Francesco,
      Hai ragione che alcune foto avrebbero spiegato meglio la bellezza di tutte le tue coltivazioni ma in questa sezione dei commenti non è ancora possibile.
      Per quanti riguarda la proliferazione di alcuni funghi ti suggerisco vivamente di non utilizzarli per mangiare, anzi, eliminali dai vasi per disporli nel compost. È normale che se piove molto nei vasi possono formarsi dei funghi che nascono dalla sostanza organica che è poi lo stesso terriccio e compost utilizzati da te.
      Se riesci a togliere eventualmente i sotto vasi presenti sotto almeno eviti il ristagno di acqua e forse elimini il problema della proliferazione fungina.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  4. francesco GRANDI
    francesco GRANDI dice:

    Ciao Stefano,
    grazie per i consigli ma il problema non e quello dei sottovasi dato che non ne ho, ho letto alcune info sulla coltivazione dei funghi in maniera casalinga e credo che il problema sia proprio nell’allestimento con cui ho creato la fioriera foderando l’interno della stessa con un doppio strato di rete ombreggiante scura x trattenere meglio il terriccio e questo ha fatto si che si creasse a mio avviso un microclima ideale per i funghi, in concomitanza con le forti piogge del periodo, in effetti le tante guide per la coltivazione dei funghi casalinghi parlano proprio di foderare l’interno di una cassetta plastica o legno con fogli di plastica scura su cui mettere un terriccio ricco di stallatico, cose che effettivamente anche se in parte ho fatto anche se non ne avevo l’intenzione, forse la rete ombreggiante trattiene un po’ di più l’umidità rispetto ai contenitori che utilizzo per gli ortaggi che sono in tessuto e che lasciano traspirare molto di più il terreno e le radici. Pazienza eliminerò manualmente tutti i funghi che trovo giornalmente e diraderò le annaffiature sperando nel bel tempo che asciughi un po’ il terreno. Riguardo le foto le ho sul pc ma come dicevi non mi e possibile inserirle.

    Buona serata e buon orto a tutti,
    (Francesco)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Francesco,
      Certo che se comunque l umidità ristagna con i teli allora si che si crea il microclima ottimale alla proliferazione dei funghi.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  5. Cami
    Cami dice:

    Ciao,
    nel vaso delle mie carote stanno spuntando dei funghi, cosa devo fare?
    Una volta cresciute le carote sono comunque commestibili?
    Grazie.
    (Camilla)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Camilla,
      è probabile che in questo clima piovoso si sviluppino i funghi nei tuoi vasi coltivati a orto, non è un cattivo segnale, è comunque un segnale di vitalità!
      Togli pure i funghi che vedi sviluppati e smuovi poi la terra in superficie; le carote saranno certamente commestibili poi.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  6. FRANCESCO GRANDI
    FRANCESCO GRANDI dice:

    Salve,
    il mio zucchino sta’ facendo un sacco di fiori ma nessuna zucchina, ho controllato sono tutti fiori maschili che dopo qualche giorno si chiudono e cadono, vorrei rimuoverli per mangiarli (con la pastella sono ottimi, ma ho letto che se non li lascio non si sviluppano le zucchine.
    Che faccio?
    Ho anche alcune carote piantate, che hanno una parte ombrellifera di circa 50/60 cm, quando potro’ vedere se sotto si sono formate le carote?
    Grazie  a tutti e buona serata.
    (Francesco)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Francesco,
      Vedrai che la pianta di zucchino, se fa fiori maschili poi svilupperà anche quelli femminili e se le dai tempo potrai mangiare anche le zucchine…tante.
      Alcuni fiori che vedi stanno per cadere staccali prima e consumali così come ci dicevi fritti in pastella. Ma per adesso lascia che la pianta faccia il suo sviluppo.
      Le carote osservale bene alla base del loro ombrello come lo chiami te e vedi che fuori dalla terra inizi a vedere formarsi la testa della carota…prova a toglierne qualche pianta dalla terra e vedi se sono pronte…altrimenti lasciale sviluppare ancora.
      Per la coltivazione dell’orto serve sviluppare piano piano delle sensibilità.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  7. Callea Valentina
    Callea Valentina dice:

    Ciao,
    nel vaso dove o piantato i miei bulbi sono comparsi dei funghi cosa devo fare? E a contatto con la pelle possono dare problemi? Grazie mille .
    (Valentina)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao,
      Può accadere che si formino dei funghi nel terreno di coltivazione…ma niente paura, basta solo eliminarli e se non li mangi sono innocqui per la pelle.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  8. Carlo
    Carlo dice:

    Salve,
    ho da poco iniziato la passione per l’orto sul balcone,
    ho iniziato con il piantare dell’insalata in vaso, però è da un pò di tempo che mi sono spuntati anche dei funghi nel terreno di cui alcuni con stelo lungo e un piccolo cappuccio nero che andando incontro a macerazione si è piegato sulle fogli della mia insalata sporcando le foglie di liquido nero,potrebbe evvelenarmi l’insalata?
    Grazie.
    (Carlo)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Carlo,
      Bella notizia che ci dai…w l’orto sul balcone e ovunque!
      Certe volta accade che su alcuni terricci, nei nostri vasi, possa nascere qualche fungo.
      Magari perché la stagione è piovosa oppure per condizioni favorevoli al loro sviluppo in genere ma non dovrebbe costituire un problema per le piante che coltiviamo.
      Nel tuo caso ti suggerisco di eliminare manualmente i funghi appena li vedi svilupparsi sul terreno, metti pure dei guanti se hai paura della tossicità. Per quanti riguarda le insalate direi che puoi gettare via le foglie sporcate dal fungo e poi certamente lavare bene il resto, non dovrebbero esserci problemi di tossicità contagiosa.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  9. Roberto
    Roberto dice:

    Ciao, da qualche mese sto cercando di far crescere un avocado in un terriccio universale che è ph 6.5/7.

    I primi tempi sembrava aver reagito bene al passaggio dall’acqua alla terra, ma da una settimana a questa parte le foglie sono diventate marroncine e non si aprono, e sono spuntati dei funghetti marroncini che nel giro di due notti sono diventati belli grandi… La terra viene bagnata solo quando, inserendo un dito, il terriccio risulta piuttosto secco…

    In più, la terra sembra non trattenere per niente l’acqua, che quasi per intero ritrovo nel piatto di scolo…. Secondo voi è ancora possibile recuperare la piantina??
    (Roberto)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Roberto,
      il terriccio che utilizzi risulta corretto per quanto riguarda il valore di ph ma, sembra che la sua fisicità non sia delle migliori, forse è polveroso in quanto vecchio? Oppure di qualità non delle migiori e quindi le radici giovani appena nate non si sono ben attaccate al terreno.
      Il fatto che si siano sviluppati i funghi mi fa pensare che sempre il terriccio non sia troppo maturo e che l’umidità di irrigazione faccia sviluppare le fruttificazioni dei funghi che dici.
      Proverei a cambiare terriccio e magari mettere a germogliare altri semi…per averne una scorta.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  10. Antonella
    Antonella dice:

    Salve,
    mi chiamo Antonella, circa 1 mese fa ho piantato dei semi di peperoncino da circa 3 giorni mi sono accorta che mi sono spuntati dei funghi cosa devo fare? Ho paura se quando mi farà il frutto diventerà velenoso. Grz mille in anticipo.
    (Antonella)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Antonella,
      succede che in alcuni terreni possano svilupparsi dei funghi, vuol dire che sono presenti dentro le spore e anche che c’è tanta umidità nella terra.
      E’ vero che alcuni funghi possono essere tossici per il nostro organismo ma solamente se li ingeriamo, quindi, stai tranquilla, non possono avvelanare la terra, le piante e di conseguenza noi che ci cibiamo delle piante.
      Semplicemente elimina i funghi dal tuo terreno, smuovi la terra un pò e magari dai meno acqua.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  11. Sandra
    Sandra dice:

    Salve,
    ho una pianta da interno, sulla quale mi sono usciti dei funghi gialli,
    cosa posso fare, mi devo preocupare?
    (Sandra)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Sandra,
      Dove precisamente si sono sviluppati i funghi gialli che dici?
      Se tu riuscissi a spedirci delle foto ti saremo certamente più utili a risolvere il problema.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  12. Terry
    Terry dice:

    Salve vorrei sapere se è pericoloso mangiare degli ortaggi cresciuti in dei vasi dove si son presentati dei funghi velenosi.
    Grazie,
    (Terry)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Terry,
      Capita ad altri come a te che in alcuni terreni di coltivazione si sviluppino i funghi, o meglio il loro corpo fruttifero, forse dai troppa acqua alle piante, e fai bene certamente a non utilizzare quei funghi in cucina.
      Per quanto riguarda invece gli ortaggi puoi certamente mangiarli tranquillamente.
      Salute e buon orto.

      Rispondi
  13. Raissa
    Raissa dice:

    Buongiorno.
    Ho delle piante di fragola sul balcone e stanno nascendo funghi a non finire; li tolgo sempre ogni volta che spuntano, abbiamo letteralmente aspirato il primo strato di terra con tutti i funghi, ci spruzzo sopra acqua e bicarbonato (ho letto su internet che funziona contro i funghi), ma continuano a tornare. Non vorrei usare funghicidi, etc perchè poi noi le fragole ce le mangiamo e non vorrei che ci facesse male a noi e anche alla pianta di per se. Cosa posso fare? Devo per forza cambiare terra? Grazie.
    (Raissa)

    Rispondi
    • Stefano Pissi
      Stefano Pissi dice:

      Ciao Raissa,
      I funghi nel terreno sono una presenza costante, per fortuna, in quanto alleati della crescita delle nostre piante, ma anche patogeni alcuni, e comunque sintomo di vita!
      In certi casi, per motivi microclimatici favorevoli al loro sviluppo, alcune specie di funghi possono anche svilupparsi sopra il terreno manifestando la loro fase riproduttiva sessuale, mi riferisco a quei corpi fruttiferi che puntualmente togli dai vasi di fragole. È probabile che si sviluppino per eccesso dì umidità del terreno, magari controlla che non ci siano ristagni d’umidità nei vasi e comunque se le piante stanno bene direi che il fungo non debba essere debellato anzi mantenuto. Altrimenti se desideri non averne presenza ti suggerisco di cambiare totalmente il terreno di coltivazione delle fragole.
      Salute e buon orto.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Bonduelle InOrto