Come posso mantenere un Filodendro senza possibilità di aumentare il vaso?

Salve,
ho in ufficio una bella pianta di filodendro, davvero grande, che avrà circa 45
anni.
Venticinque anni fa l’ho trasferita in un vaso molto grande e poi le ho allestito un tutore che, fissato fino in cima al soffitto, le sostiene il fusto per tutto il suo sviluppo in altezza.
Considerato che non posso aumentare la dimensione volumetrica del vaso, come mi consigliate di mantenere la pianta dove essa si trova?
Grazie,
(Roland – Ferrara)

Salve Roland,
il Filodendro – Philodendron bipinnatifidum – è una pianta d’appartamento originaria dell’America, climi tropicali.
La tua pianta in particolare ha raggiunto un equilibrio/altezza proporzionale alla dimensione del vaso dove risiede e per questo le operazioni di manutenzione possono essere:
1 – irrigazioni regolari..terreno sempre umido..Ma anche irrorazioni di acqua vaporizzata sulle foglie e fusto sono gradite alla specie tropicale
2 – concimazioni con prodotti specifici, specialmente da maggio a settembre
3 – eliminazione di parti secche e comunque vecchie su tutto il fusto a fine inverno, stimola l’emissione di foglie giovani. Comunque potatura generale delle foglie.
4 – Rinnovamento della terra ogni quando serve tramite la potatura delle radici in eccesso e rinvaso – nel solito contenitore – con terra nuova.
Salute e buon orto.

Lascia un commento