Come si tratta una vite in vaso, con grappoli e foglie?

Ciao.
Vivo a Livorno, ho la passione nel veder crescere le piante in vaso, visto che ho delle belle terrazze ma non ho giardino.
E’ il 3° anno che ho messo in vaso una vite, comprata al supermercato, uva Italia. Già l’anno passato mi ha regalato 4 grappoli di uva, anche se i chicchi erano un po’ piccoli.
Questo inverno ho spostato la mia pianta in un vaso più grande l50xl50xp60. Il fatto è che questa volta sta producendo all’incirca una trentina di grappoli, ora io ho tolto i più piccoli e quelli troppo nascosti dalle foglie, comunque ce ne sono ancora dai 15 ai 20. Ma qualcuno sa dirmi come devo muovermi?.
La terrazza è esposta a sud ed è molto soleggiata.
Grazie a tutto il forum.
(Alberto – Livorno)

Ciao,
chi riesce a coltivare in vaso come te, dimostra una vera e propria passione per la natura…complimenti Alberto!
QUello che ci descrivi è sicuramente fatto a regola d’arte e la pianta ce lo conferma; adesso però potresti continuare la tua manutenzione delle piante irrigando ovviamente, facendo la potatura verde – spuntatura dei tralci, diradamento delle foglie che tappano l’aria ai grappoli e sfemminellatura – e a seguire dei trattamenti biologici con prodotto a base di zolfo e rame (prodotti già miscelati da diluire nell’acqua; fino a maturazione dei grappoli.
Salute e buon orto.

Lascia un commento