Come mai le mie carote sono cresciute molto meno del normale?

Salve,
come mai le carote tardano a maturare o meglio a crescere? Nella prima decina di giorni di maggio ho seminato delle carote chantenay, sembrerebbe procedere tutto bene, il ciuffo è bello rigoglioso, pensavo che ora fossero pronte, visto che alcune presentavano il colletto fuori dal terreno, ma quando le ho tolte non erano più lunghe di 5/7 cm e un po’ molli; leggendo le diverse informazioni avrebbero dovuto essere giò pronte e il doppio della lunghezza, come mai? può essere dipeso dai semi o magari il primo raccolto va un po’così?
Grazie.
(Noemi)

Ciao Noemi,
le carote che coltiviamo con attenzione nel proprio orto – leggi pure l’articolo nel link – sono proprio differenti, nel bene e nel male, da quelle che compriamo al super mercato!
Da come racconti la tua storia mi sembra di evincere che tu abbia seminato a spaglio i semi, che sono germinati bene, ma che tu poi non abbia provveduto a diradare poi le piantine nate, le quali hanno sviluppato una radice di modeste dimensioni, almeno rispetto alle tue aspettative. Inoltre considerato che la carota ha necessità di terreni ben lavorati, morbidi, drenati e ben concimati e probabile che come primo raccolto il risultato sia stato più modesto. Quindi l’unica maniera per avere carote più belle è sicuramente continuare l’esperienza!
Salute e buon orto.

Commenti
2 Commenti a “Come mai le mie carote sono cresciute molto meno del normale?”
  1. Noemi ha detto:

    Salve,
    Grazie, in effetti deve essere il terreno, perché la semina non è fatta a spaglio e ho fatto anche il diradamento e tra l’altro quelle che ho diradatto le ho trapiantate in un terreno più morbido casualmente e sono cresciute meglio, ma ancora comunque piccole, le altre invece oltre ad essere piccole dopo 30/35 giorni improvvisamente 20 piantine si sono seccate apparentemente senza motivo.
    Grazie ancora
    (Noemi)

Lascia un commento