Cosa posso coltivare per hobby in un terreno di 4000mq e una serra di 600mq, con poco tempo a disposizione?

Salve,
ho un appezzamento di circa 4000m con 2 serre di circa 300m2, mi trovo a Napoli, vorrei qualche consiglio su cosa coltivare che non richieda troppo tempo in quanto trattasi di un’attività che ho intenzione di svolgere come hobby.
Avete suggerimenti?
Grazie.
(Joy – Napoli)

Ciao joy,
le possibilità di poter sfruttare sia la terra come le serre sono tante, essendo poi un hobby, partirei dai tuoi gusti, che non conosco però.
Considerato però che hai a disposizione delle serre da poter utilizzare e del terreno da coltivare potresti pensare di sfruttare le serre per la germinazione di semi, o la produzione di talee, di piante che poi metterai a dimora in pieno campo; per esempio è abbastanza facile fare talee di piante aromatiche: Rosmarino – consulta pure il video nel link – salvia, mirto, menta ecc ecc che potresti produrre in serra per poi trapiantare nella stagione autunnale, allestendo così un campo misto di aromi.
Questa una probabile soluzione.
Salute e buon orto.

Commenti
2 Commenti a “Cosa posso coltivare per hobby in un terreno di 4000mq e una serra di 600mq, con poco tempo a disposizione?”
  1. Roberto ha detto:

    Buon giorno,
    le scrivo perchè sono in procinto di costruire una serra, premetto che ho sempre coltivato, ma senza serra.

    Il mio dubbio è per l’estate e come tener l’ambiente fresco. Abito nella campagna emiliana, nella bassa per cui in estate c’è molto caldo, la serra dovrebbe essere di circa 40 metri quadri, ho letto questo articolo che consiglia na :

    https://www.fresconaturale.com/blog/serra-raffrescare-umidificare/

    secondo lei va le pana fare un investimento ed attrezzarsi con un impianto, ha avuto esperienza in merito?

    Grazie in anticipo

    (Roberto – EmiliaRomagna)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Roberto,
      immagino che tu coltivi le tue verdure biologiche per diletto e non per produzione ai fini economici, giusto?
      Per questo il primo suggerimento che ti diamo è quello di, innanzitutto, utilizzare la serra esclusivamente per le coltivazioni nei mesi autunno invernali, quando potrai avvantaggiarti del calore naturale interno avendo in questo modo le tue primizie….cioè lasciati una superficie di coltivazione per fare l’orto all’aperto.
      Nei mesi primaverili-estivi invece, volendo abbattere il calore sulle coltivazioni ancora presenti ti suggerisco di acquistare una serra con i pannelli apribili o addirittura smontabili – per aumentare circolazione d’aria e diminuire l’insolazione. Un altro metodo invece potrebbe essere quello di produrre un ombreggiamento con dei teli appositi oppure semplicemente imbiancando i vetri con della pittura muraria lavabile che toglierai facilmente con l’acqua, in autunno.
      Attrezzarsi professionalmente può comunque valere la pena se hai economie a disposizione da destinare.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento