Cosa posso coltivare in un ettaro di terreno a Riparbella, Pisa?

Salve,
sono impiegato e abito a Cecina (LI); mio padre ha un terreno di circa 1 ettaro sulle colline sopra Cecina, precisamente a Riparbella (PI).
Nel terreno oltre ad una abitazione ci sono un centinaio di olivi e c’era fino a qualche anno fa una piccola vigna che abbiamo dismesso visto che mio padre non ce la faceva più a mandarla avanti, a circa 200m di altitudine e 15 km dal mare, ma vorrei un consiglio su come poterlo sfruttare ulteriormente. Grazie.
(Paolo – Riparbella – Pisa)

Ciao Lorenzo,
conosco la zona di Riparbella e la considero una parte di Toscana vocata alle coltivazioni agricole.
La mia idea riguardo al tuo terreno sarebbe quella di continuarci sopra delle coltivazioni arboree da consociare all’olivo, per esempio gli alberi da frutta – in varietà – proprio per avviare una produzione familiare di frutta e olio E.V.O.
Un’ettaro di terra è proprio una giusta misura per questo tipo di produzioni. Per ispirarti sulla scelta delle varietà di frutti antichi – meno soggetta alle malattie e più buona – ti suggerisco di consultare l’aricolo che trovi nel link.
Salute e buon orto.

Lascia un commento