Sono dannosi alle coltivazioni gli Isopodi – Armadilliu vulgare – Porcellini di Terra?

Salve,
vivo in città e sono casalinga.
Avendo a disposizione un terrazzo ho iniziato a coltivare in vaso alcuni ortaggi, sto ancora sperimentando…speriamo bene!!!!
Nei vasi, dove da poco ho piantato i piselli nani, ho trovato sotto terra, dei piccoli insetti di colore marrone/grigio che quando li tocchi si chiudono a palla.
Sono tantissimi e non so se sono dannosi per le piantine, in questo caso vorrei eliminarli in modo naturale evitanto i pesticidi. Grazie,
(Laura)

Ciao Laura,
gli animaletti che trovi numerosi nei vasi altro non è che l’Armadillum vulgare – vedi la foto linkata – dei crostacei terrestri, di antichissima evoluzione, praticamente dei relitti preistorici. Vivono nella terra umida perchè la loro respirazione, che fanno con delle branchie, è legata all’alta umidità; si cibano di sostanza organica in decomposizione. Per questi motivi ti dico che tali animali non sono dannosi alle tue piante in vaso che di certo potrai continuare a coltivare con successo!
Salute e buon orto.

Commenti
10 Commenti a “Sono dannosi alle coltivazioni gli Isopodi – Armadilliu vulgare – Porcellini di Terra?”
  1. LAURA ha detto:

    Ciao, in ogni sito che trovo leggo che questi insetti – gli isopodi o maialini di San Antonio – non sono dannosi, ma nei vasi dei piselli si sono mangiati tutte le radici e mi hanno fatto morire le piante, adesso li ho anche nel vaso con le zucchine. Per fortuna qui si sono accontentati di mangiare qualche foglia però li ho visti all’opera e devo dire che sono decisamente dannosi.
    (Laura)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Laura,
      è la prima volta che sento parlare di danni da isopodi, di solito si cibano di residui vegetali morti, ma nella natura non ci si deve stupire mai…e sempre!
      Grazie.
      Salute e buon orto.

    • sasuke ha detto:

      Salve,
      appena tornato da una settimana di ferie e mi ritrovo l’orto completamente invaso di insetti che si stanno a mangia’ tutto!
      Pomodori, foglie di pomodori, bieta (insieme a una tribu’ di cimici, sedano e anche le zucchine. E le melanzane…. Maledetti!!!
      (Sasuke)

      • Stefano Pissi ha detto:

        Ciao Sasuke,
        ma a quale insetti ti riferisci? Se parli dell’armadillo volgare, non temere che non sono dannosi per le piante dell’orto.
        Riguardo alle cimici si, quelle rovinano i frutti del pomodoro…prova a usare l’olio di neem, come insetticida biologico.
        Non ti arrabbiare troppo però…tutti gli insetti, anche se nostri antagonisti bisogna sempre conoscerli e non odiarli!
        Salute e buon orto.

        • mauro ha detto:

          Salve,
          devo contraddirvi; i porcellini di terra sono molto dannosi alle colture: rosicchiano i gambi (anche tenaci) e portano alla morte le piante, sono più voraci delle lumache.
          Avevo messo 4 piante di cetriolo ed in una notte 3 se le sono mangiate e la quarta l’ho salvata per miracolo.
          Saluti.
          (Mauro)

          • Stefano Pissi ha detto:

            Ciao Mauro,
            grazie per riportarci la tua esperienza!
            Ma una curiosità…dove li hai trovati i “maialini”..nella terra o in superficie, a mangiare il fusto dei cetrioli?
            Salute e buon orto.

  2. Alice ha detto:

    Buongiorno!
    Anche io sto combattendo contro questi porcellini di terra!!!
    Mi hanno già mangiato 5 piante di cetriolo e oggi li ho trovati anche dentro alle fragole! Non so come fare!
    Insetticidi non vorremmo usarli!
    Aiutoooo!!!
    (Alice)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Alice,
      da come descrivi il danno alle tue piante credo che il responsabile siano le Lumache (chiocciole), con o senza guscio che, in questi periodi di umidità sono molto attive e voraci nei nostri orti e quindi affamate di verdura di ogni tipo. I Porcellini di terra, a me risultano sempre innocui per le nostre colture in quanto viventi a spese della sostanza vegetale nel terreno, in decomposizione. Per i rimedi naturali contro le lumache consulta pure l’articolo che trovi nel link.
      Salute e buon orto.

  3. agostino ha detto:

    Salve,
    devo confermare quello che dice Mauro, e mi chiedo dove abbiate letto o chi vi abbia detto che i porcellini non arrecano danno alle coltivazioni. I porcellini sono voraci come le lumache, raschiano tutto quello che trovano sul loro cammino, che siano resti legnosi o humus, semi di zucca, fave, piselli, ma anche sedano rapa, ravanelli e altri prodotti spesso interrati.
    Non sono innocui lombrichi, ripeto, ma animaletti che arrivano a bucare persino le radici e gli ortaggi. In un peperone, una volta, ne ho trovati dentro una dozzina. Volete sapere come li ho eliminati? A costo di perderci i semi e dopo avere tolto le piante, soprattutto allo scopo di salvare la terra da riutilizzare, ho messo il vaso dentro una busta, chiusa con un legaccino e poi infilato il tutto nel freezer per una notte intera. Il mattino seguente gli onischi erano tutti secchi, e senza bisogno di usare sostanze nocive.
    (Agostino)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Buongiorno Agostino,
      prendiamo atto di quanto ci racconti…grazie per condividere la tua esperienza.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento