Sono dannosi alle coltivazioni gli Isopodi – Armadilliu vulgare – Porcellini di Terra?

Salve,
vivo in città e sono casalinga.
Avendo a disposizione un terrazzo ho iniziato a coltivare in vaso alcuni ortaggi, sto ancora sperimentando…speriamo bene!!!!
Nei vasi, dove da poco ho piantato i piselli nani, ho trovato sotto terra, dei piccoli insetti di colore marrone/grigio che quando li tocchi si chiudono a palla.
Sono tantissimi e non so se sono dannosi per le piantine, in questo caso vorrei eliminarli in modo naturale evitanto i pesticidi. Grazie,
(Laura)

Ciao Laura,
gli animaletti che trovi numerosi nei vasi altro non è che l’Armadillum vulgare – vedi la foto linkata – dei crostacei terrestri, di antichissima evoluzione, praticamente dei relitti preistorici. Vivono nella terra umida perchè la loro respirazione, che fanno con delle branchie, è legata all’alta umidità; si cibano di sostanza organica in decomposizione. Per questi motivi ti dico che tali animali non sono dannosi alle tue piante in vaso che di certo potrai continuare a coltivare con successo!
Salute e buon orto.

Commenti
30 Commenti a “Sono dannosi alle coltivazioni gli Isopodi – Armadilliu vulgare – Porcellini di Terra?”
  1. LAURA ha detto:

    Ciao, in ogni sito che trovo leggo che questi insetti – gli isopodi o maialini di San Antonio – non sono dannosi, ma nei vasi dei piselli si sono mangiati tutte le radici e mi hanno fatto morire le piante, adesso li ho anche nel vaso con le zucchine. Per fortuna qui si sono accontentati di mangiare qualche foglia però li ho visti all’opera e devo dire che sono decisamente dannosi.
    (Laura)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Laura,
      è la prima volta che sento parlare di danni da isopodi, di solito si cibano di residui vegetali morti, ma nella natura non ci si deve stupire mai…e sempre!
      Grazie.
      Salute e buon orto.

    • sasuke ha detto:

      Salve,
      appena tornato da una settimana di ferie e mi ritrovo l’orto completamente invaso di insetti che si stanno a mangia’ tutto!
      Pomodori, foglie di pomodori, bieta (insieme a una tribu’ di cimici, sedano e anche le zucchine. E le melanzane…. Maledetti!!!
      (Sasuke)

      • Stefano Pissi ha detto:

        Ciao Sasuke,
        ma a quale insetti ti riferisci? Se parli dell’armadillo volgare, non temere che non sono dannosi per le piante dell’orto.
        Riguardo alle cimici si, quelle rovinano i frutti del pomodoro…prova a usare l’olio di neem, come insetticida biologico.
        Non ti arrabbiare troppo però…tutti gli insetti, anche se nostri antagonisti bisogna sempre conoscerli e non odiarli!
        Salute e buon orto.

        • mauro ha detto:

          Salve,
          devo contraddirvi; i porcellini di terra sono molto dannosi alle colture: rosicchiano i gambi (anche tenaci) e portano alla morte le piante, sono più voraci delle lumache.
          Avevo messo 4 piante di cetriolo ed in una notte 3 se le sono mangiate e la quarta l’ho salvata per miracolo.
          Saluti.
          (Mauro)

          • Stefano Pissi ha detto:

            Ciao Mauro,
            grazie per riportarci la tua esperienza!
            Ma una curiosità…dove li hai trovati i “maialini”..nella terra o in superficie, a mangiare il fusto dei cetrioli?
            Salute e buon orto.

  2. Alice ha detto:

    Buongiorno!
    Anche io sto combattendo contro questi porcellini di terra!!!
    Mi hanno già mangiato 5 piante di cetriolo e oggi li ho trovati anche dentro alle fragole! Non so come fare!
    Insetticidi non vorremmo usarli!
    Aiutoooo!!!
    (Alice)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Alice,
      da come descrivi il danno alle tue piante credo che il responsabile siano le Lumache (chiocciole), con o senza guscio che, in questi periodi di umidità sono molto attive e voraci nei nostri orti e quindi affamate di verdura di ogni tipo. I Porcellini di terra, a me risultano sempre innocui per le nostre colture in quanto viventi a spese della sostanza vegetale nel terreno, in decomposizione. Per i rimedi naturali contro le lumache consulta pure l’articolo che trovi nel link.
      Salute e buon orto.

  3. agostino ha detto:

    Salve,
    devo confermare quello che dice Mauro, e mi chiedo dove abbiate letto o chi vi abbia detto che i porcellini non arrecano danno alle coltivazioni. I porcellini sono voraci come le lumache, raschiano tutto quello che trovano sul loro cammino, che siano resti legnosi o humus, semi di zucca, fave, piselli, ma anche sedano rapa, ravanelli e altri prodotti spesso interrati.
    Non sono innocui lombrichi, ripeto, ma animaletti che arrivano a bucare persino le radici e gli ortaggi. In un peperone, una volta, ne ho trovati dentro una dozzina. Volete sapere come li ho eliminati? A costo di perderci i semi e dopo avere tolto le piante, soprattutto allo scopo di salvare la terra da riutilizzare, ho messo il vaso dentro una busta, chiusa con un legaccino e poi infilato il tutto nel freezer per una notte intera. Il mattino seguente gli onischi erano tutti secchi, e senza bisogno di usare sostanze nocive.
    (Agostino)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Buongiorno Agostino,
      prendiamo atto di quanto ci racconti…grazie per condividere la tua esperienza.
      Salute e buon orto.

  4. Dom ha detto:

    Ciao,
    Confermo anche io, armadilliu vulgaris sono dei mangiatutto, a me hanno mangiato le radici di pomodorini,spinaci, basilico, zucchine e perfino le foglie di un piccolo mandarino, dentro un vaso di 20cm erano in migliaia non scherzo, forse quando sono tanti non riescono a trovare il cibo per tutti.
    (Dom)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao,
      nonostante tutto ancora non ho mai riscontrato la pericolosità per le piante da parte di questi animaletti che conosco dalla mia infanzia!
      Mangiano certo tanta sostanza organica morta, ma radici vive mai visto.
      Grazie per i vostri report.
      Salute e buon orto.

  5. Tania Prando ha detto:

    Ciao,
    confermo quanto letto sopra.
    In questi giorni sto trovando tutte le fragole mangiucchiate, con loro dentro. Un disastro.
    (Tania)

  6. Sabrina ha detto:

    Ciao,
    anche a me hanno mangiato le foglie delle piante grasse, si nascondono sotto di esse e nel giro di una settimana mi sono ritrovata tutte le foglie mangiucchiate.
    Ho anche altre piante ornamentali, e in alcune ho già visto la presenza di questi insetti. Per ora nelle altre piante SEMBRA che non faccia danni, speriamo.
    (Sabrina)

  7. Samuel ha detto:

    Ciao,
    confermo ciò che è stato detto sopra.
    Anch’io non ho mai riscontrato problemi con i porcellini di terra ma da qualche settimana a questa parte mi sto rendendo conto che sono sempre più voraci, soprattutto incominciano a rosicchiare le parti legnose sopra il colletto fino a mettere a repentaglio la stessa vitalità della pianta soprattutto dei cetrioli ma anche delle zucchine.
    Vorrei sapere quale potrebbe essere la soluzione migliore per risolvere questo problema che, sottolineo, non avevo mai riscontrato prima.
    (Samuel)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Samuel,
      Anche io, come te, non ho mai riscontrato problemi con gli armadilli, che solitamente si cibano di sostanza organica in decomposizione, e non attaccano le piante vive.
      Se trovi il colletto delle piante reciso non credo siano loro a fare i danni ma altri insetti più robusti, per esempio il grillotalpa.
      Comunque in generale per la lotta biologica agli insetti del terreno, il primo passo è provare a scombinare il loro habitat naturale smuovendo la terra con le lavorazioni, proverei così inizialmente.
      Salute e buon orto.

  8. Catia ha detto:

    Ciao,
    Confermo che i porcellini di terra si sono mangiati (e si stanno ancora mangiando) le mie piantine appena germogliate di fagiolini (ma hanno fatto fuori anche i ravanelli).
    Se volete ho un video dove si vede che mangiano la pianta viva di fagiolino.
    (Caria)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Catia,
      La tua esperienza come tante altre qui riportate descrivono l’Armadilliu vulgare come un vero divoratore di piante. Io ancora non ho mai riscontrato danni e il tuo video mi farebbe davvero piacere riceverlo, inviacelo pure.
      Salute e buon orto.

    • Ciro ha detto:

      Ciao,
      Confermo che l’Armadilliu vulgare è un animaletto che mangia di tutto.

      Quest’estate ho trovato alcune zucche con le bucce mangiucchiate e bucate e all’interno dei buchi vi erano annidati proprio i porcellini di terra.
      Il mese scorso, ottobre, ho seminato le fave e trapiantate delle piantine di scarola liscia, ebbene le scarole sono state del tutto divorate e le foglie delle piantine di fave appena germogliate anch’esse, in gran parte, mangiucchiate. Alcune con lo stelo divorato e la perdita, inevitabile, della piantina.
      Pensando che la causa fosse da attribuire, principalmente, alle lumache e alle limacce.
      Leggendo i vari consigli per combattere questi molluschi, ho sistemato tra le file delle piantine di fave delle assi di legno e al mattino seguente, sotto di esse, con mia somma meraviglia, ho trovato sì delle limacce ma la presenza dell’Armadilliu vulgare è stata impressionante, un’intera colonia formata da centinaia e centinaia di questi animaletti.
      Pertanto, il devastamento dell’orto, anche in considerazione dell’attacco alle zucche, non lo si può attribuire al numero inconsistente delle limacce ma all’abnorme presenza del porcellino di terra.
      (Ciro)

      • Stefano Pissi ha detto:

        Ciao Ciro,
        Leggiamo volentieri la tua esperienza.
        Personalmente però non attribuisco mai danni diretti di questo animaletto che (per mia esperienza) lo vedo sempre mangiare residui vegetali di piante si ma ormai seccate.
        Mi piace questo confronto e mi stimola a studiare sempre meglio questo animaletto.
        Salute e buon orto.

  9. Danilo Diego Bosco ha detto:

    Buongiorno Stefano,
    sto facendo una verifica. Un vaso con torba che utilizzavo in casa, quindi privo di insetti, mi si è riempito di armadilli dopo giorni tenuto sul balcone.
    Da quel giorno, i semi che ho messo non mi sono più nati e nella fossetta del seme c’è pieno di armadilli.
    (Danilo Diego Bosco)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Danilo,
      grazie per il tuo riscontro.
      Una domanda: che vuol dire “la fossetta del seme”?
      Salute e buon orto.

  10. Giorgia ha detto:

    Ciao, vorrei sapere se posso dare della frutta ai miei porcellini di terra che sto allevando, oppure mangiano qualcos’altro?
    Grazie,
    (Giorgia)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Giorgia,
      anche se in orto non si occupa specificatamente dell’allevamento d’insetti ci piace comunque esserti d’aiuto e se la domanda riguarda la Natura noi siam sempre pronti!
      L’allevamento dell’Armadillidium vulgare – il porcellino di terra – viene fatto in appositi terrari allestiti con terreni drenati e umidi, con tanta sostanza organica in decomposizione – foglie, rametti, erba ecc – che consiste nella loro dieta specifica. Pensa ad un terreno di sotto bosco per capire dove i porcellini di terra abitano e proliferano, quindi non necessitano di frutta fresca.
      Se ci vuoi spedire delle foto del tuo allevamento siamo curiosi di osservarlo.
      Salute e buon orto.

  11. Catia ha detto:

    Mi avevate chiesto il video degli armadillidium che si mangiano le piantine dei fagiolini appena germogliate, eccolo a questo link: https://drive.google.com/file/d/1aAgS7PR8uWGFArSMoi6P5sMl0UO2FlQF/view?usp=sharing
    (Catia)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Buongiorno Catia,
      grazie per il video..un bel documento.
      Non avevo riscontrato mai gli Armadillum così voraci ma, la Natura ci stupisce sempre!
      Probabilmente il terriccio che usi ha una alta concentrazione di codesti animaletti che si cibano soprattutto di sostanza organica in decomposizione e magari, possono passare ad attaccare anche semenzali di fagiolino.
      Salute e buon orto.

  12. antonio ha detto:

    Salve,
    per esperienza personale posso dire che l’Armadillium è un ottimo alleato nella decomposizione di sostanza organica nel compost, quindi in natura. Nel vaso il discorso cambia.. cioè io pianto sia in vaso che nell’ orto e in quest’ultimo (rigorosamente biologico) i porcellini non hanno mai fatto danni.. nel vaso cerco di ricreare il compost naturale del terreno.. quindi oltre alla terra metto scarti vari tritati rametti e foglie secche e di porcellini è pieno.. effettivamente se sono troppi e nel vaso c’è solo la piantina, potrebbero mangiarla se nasce dal seme e specialmente se l’ortaggio poggia le foglie sulla terra tipo fragole o cetrioli o zucchine…. per altre piante tipo basilico o salvia o altre non fanno danni.
    Questa la mia esperienza.
    (Antonio)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Antonio,
      mi ritrovo pienamente nella tua esperienza!
      L’Armadillum volgare – Porcellino di Terra ha proprio la funzione ecologica di decompositore di sostanza organica ormai morta tipo foglie, radici o rametti secchi che si trovano a contatto con un terreno umido, si nutrono proprio di quella sostanza. Se però allestiamo un vaso o apportiamo alla terra dell’orto una grande quantità di sostanza organica (terriccio) ancora in decomposizione, con un’alta concentrazione di Armadillum allora è probabile che le giovani piantine possono essere attaccate nelle loro giovani parti costituenti: foglie, radici e fusto. Per questo meglio utilizzare solamente compost ormai completamente maturo in quanto scevro di qualsiasi animale potenziale predatore delle nostre piantine.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento