Cosa mi consigliate di coltivare su un terreno sul monte Subasio?

Salve,
sono una ragazza di 28anni e voglio cambiare la mia vita.
Non so nulla di coltivazione e non so da dove cominciare.
Vorrei usufruire del primo insediamento e finanziamento del Piano di Sviluppo Regionale.
Abito ad Assisi in Umbria sul parco nazionale del Monte Subasio,
Il terreno è pieno di sassi, infatti abbiamo un ottimo olio :), torniamo a noi.
Dove mi consiglia di coltivare, in pianura oppure in alta quota e sopratutto cosa potrei coltivare?
Ovviamente pensavo a una minima spesa e una massima resa!! Mi era venuto in mente lo zafferano ma non so se è adatto al terreno della mia zona, oppure volevo concentrarmi sull’agricoltura biologica.
La ringrzio anticipatamente ed in attesa di un positivo riscontro Le auguro una buona giornata.
Salute e buon orto.
(Diana – Monte Subasio – Umbria)

Ciao Diana,
percepiamo bene la tua energia e determinazione nel voler affermarti come imprenditrice agricola!
Non conosciamo niente del tuo terreno: esposizione, tipologia di terra, altitudine ecc ecc. se hai delle nozioni aggiuntive sarà più facile darti informazioni altrettanto dettagliate. Ovvio che le coltivazioni su terreni pianeggianti sono solitamente più redditizi, ma se hai intenzione di coltivare lo zafferano potrebbe essere una buona idea se parli di terreni montani. Intanto per acculturarti sulla coltivazione dello zafferano ti suggerisco di consultare il sito che trovi nel link.
Per ogni ulteriore informazione sarà necessario che tu coinvolga nella tua ricerca un tecnico direttamente sul campo: un agronomo cioè, che ti illustri precisamente le reali possibilità di coltivazioni realizzabili.
Salute e buon orto.

Lascia un commento