Cosa mi consigliate di coltivare su un terreno di 1600 mq, pianeggiante e con acqua disponibile?

Buonasera.
Sono David, un imprenditore di 50 anni, vorrei costruirmi un alternativa al mio lavoro per poter cambiare vita.
Ho un appezzamento di circa 16.000 m2 in Toscana, Pisa, pianeggiante, con disponibilità di un pozzo. Vorrei cominciare una nuova attività, magari inizialmente anche hobbystica, ma che possa in futuro dare un discreto reddito, premetto che sono digiuno di agricultura, cosa mi consigliate?
Grazie.
(David – Pisa)

Ciao David,
il tuo approccio al cambio di attività/vita, così graduale, lo riteniamo molto intelligente!
Per quanto riguarda la tua domanda nello specifico, quello che ci viene in mente di suggerirti è la coltivazione di un orto stabile, cioè una coltivazione mista di ortaggi stagionale e anche alberi da frutta per avere durante tutto l’anno sempre prodotti da vendere, sostanzialmente ai privati, per la produzione di verdura e frutta biologica. Considerato sia l’entità della superficie, la morfologia del terreno pianeggiante e anche la disponibilità d’acqua come anche la richiesta crescente di verdura prodotta a kilometri zero, ci sembra questa una delle migliori soluzioni che tu possa attuare, anche fin da subito in maniera hobbistica. Per quanto riguarda la tua inesperienza ti suggerisco di cercare dei corsi di orticoltura organizzati da associazioni di categoria della tua zona.
Mi raccomando tienici informati sugli sviluppi futuri!
Salute e buon orto.

Lascia un commento