Cosa posso coltivare in un terreno di 10.000 mq, in zona montana nell’Abruzzo?

Salve,
sono proprietario di circa 10 ettari di terreno, divisi in due lotti, in una zona montana dell’Abruzzo; ho disponibilità di acqua, magazzini e locali di deposito.
I terreni sono in leggera pendenza con una ottima esposizione.
Vorrei avviare una attività agricola redditizia, cosa mi consigliate a riguardo?
Grazie.
(Peppe – Abruzzo)

Ciao Peppe,
le possibilità di coltivazione che puoi avviare sono molteplici, da valutare una per una in base anche a quelle che sono le caratteristiche reali del tuo terreno come: altitudine effettiva, pendenza, possibilità di lavorazione meccanizzata, tue disponibilità economiche iniziali ecc.ecc. Considerato però che potrai utilizzare dei locali per lo stoccaggio dei materiali, che hai acqua per irrigare e visto che sei in una zona montana quello che mi viene in mente di suggerirti sono le seguenti colture quali: segale, grano saraceno, lenticchie – tipiche delle tua zona -, cicerchie, ceci, fagioli zolfini e anche lo zafferano, tipico abruzzese coltivato nella Piana dei Navelli.
Importante è sempre considerare l’investimento iniziale da tutti i suoi molteplici aspetti: agronomici ed economici.
Salute e buon investimento!

Lascia un commento