Che malattia è la peluria bianca sulle piante di borragine?

Salve,
vivo a Roma dove coltivo un orto. Cambio spesso coltivazioni, ho due balconi uno lungo circa 9 mt esposto a nord est e l’altro esposto a sud ovest.
Vari anni fa coltivavo prezzemolo e rucola che diventavano splendidi verso natale. Ora sto cominciando a disporre di prezzemolo che si fa strada tra molta erba parietaria che sto mangiando spesso, dietro consiglio di un esperto di erbe spontanee.
Per due o tre anni ho avuto a disposizione sul mio balcone a sudovest molta borragine di cui avevo raccolto i semi in strada. Quest’anno ho dovuto estirpare tutta la borragine che aveva una fitta peluria bianca sul fusto e le foglie e ora non ho nemmeno più i semi.
Dove trovo i semi di borragine che per pulire le strade hanno ormai eliminato. Sono molto incerta.
Grazie
(Giorgia – Roma)

Ciao Giorgia,
il tuo orto sul balcone è esposto veramente bene…fino a Natale hai sempre le piante da orto estive, come la rucola e prezzemolo, bella fortuna la tua!
Riguardo la borragine invece ti dico che la peluria che hai riscontrato non è una malattica contagiosa ma il suo naturale vestito, quando la pianta è ormai molto sviluppata; se ne hai ancora qualche pianta non toglierla che almeno prendi i semi da li! Altrimenti puoi acquistare i semi di borragine in un consorzio agrario o garden specializzato della tua città, Roma.
Coltivare piante spontanee – come la borragine e la paretaria – è un bell’esempio di contatto diretto con la natura, da in- orto i nostri complimenti!
Salute e buona borragine!

Lascia un commento