Nel mio mini-orto, quale ortaggio posso alternare ai pomodori?

Ciao,
per la prima volta ho deciso di iniziare un mini orto e sono riuscito a ricavare circa 2 MQ in giardino.
In un mq ho intenzione di mettere 4 pomodori, mentre nell’altro metro quadro sono indeciso se mettere una zucchina oppure un paio di piante tra melanzane e peperoni:
1-voi cosa mi consigliate?
2-posso consociare qualche altro ortaggio?
3-a fine estate con cosa posso mettere quando quelle estive hanno finito il loro ciclo?
4-se la prossima estate volessi mettere ancora pomodori,potrei farlo? O in base alle rotazioni sarebbe sconsigliato?
Grazie.
(Paolo)

Ciao Paolo,
che bellezza l’orto come lo stai facendo te…”rubando” anche solo un po’ di terreno al giardino!
Nel primo metro quadro – con i pomodori – è perfetto, ma se vuoi ancora consociare altre specie ortive ti suggerisco di piantare, alla base dei pomodori, del basilico, magari in varietà: Genovese, greco, romano ecc ecc.
Nell’altro metro quadro invece puoi scegeliere di mettere una pianta di zucchino – al massimo due – oppure peperoni e melanzane, anche 8 in totale.
A fine estate, inizio autunno, potrai sostituire i pomodori con una piantagione di fave – i baccelli – che mangerai freschi nella prossima primavera. L’alternanza delle fave dopo i pomodori ti permetteranno di ripiantare altre solanacee – pomodori, melanzane ecc – nel solito pezzettino di terra.
Salute e buon orto!

Commenti
11 Commenti a “Nel mio mini-orto, quale ortaggio posso alternare ai pomodori?”
  1. mauroicardi ha detto:

    Grazie mille per il chiarimento!!!!

    Mi sono iscritto da poco e questo sito è interessantissimo.

    Ciao ciao!

  2. alessandro ha detto:

    Ciao,
    chiedevo informazioni riguardo ad un tipo particolare di pomodoro: il siccagno.  
    Vorrei sapere innanzitutto dove potrei procurarmi i semi dell’originale pizzutello, visto che ho saputo che ci sono altre varietà ibride (per esempio il missourri) che assomigliano a questo tipo di pomodoro, ma con cui non voglio averne a che fare. Vorrei chiedere un altro paio di cose.
    Io so che questo tipo di pomodoro va irrigato tre volte dopo il trapianto… e nel vivaio?
    Ma sopratutto può essere seminato in pieno campo?
    E di quali cure ha bisogno?
    Lo so che non è affatto tempo di semina dei pomodori in genere, ma a me piace giocare d’anticipo. Sapendo inoltre che al sud i pomodori si seminano prima che al nord, vorrei sapere quando seminare i pomodori in Sicilia.
    (Alessandro)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Alessandro,
      il pomodoro pizzutello è un ortaggio tipico della piana del Sele – Campania – per questo se tu vuoi ritrovare i semi originali del pomodoro pizzutello ti suggerisco di contattare la rete di agricoltori custodi dei semi Campani – ecco l’indirizzo nel link. Altra realtà interessante per l’acquisto di semi di pomodori di varietà antiche o rare lo puoi trovare nel sito che ti ho linkato.
      Riguardo alla coltivazione del pomodoro invece eccoti un bell’articolo dove potrai trovare tutte le necessarie spegazioni: semina, trapianto, cure colturali ecc ecc.
      In aggiunta ti dico che solitamente il pomodoro non viene seminato in pieno campo ma si trapiantano le giovani piantine – in pieno campo – dalla fine di marzo (al sud italia) alla fine di aprile (nel centro nord)…ovviamente sono date indicative, varianti con l’andamento stagionale.
      Riguardo al gioco d’anticipo è una delle migliori strategie d’attuare nelle vita come nell’orto!
      Salute e buon orto.

  3. alessandro ha detto:

    E grazie in anticipo per la risposta

  4. alessandro ha detto:

    Grazie ancora, come al solito siete molto professionali

  5. alessandro ha detto:

    Però una domanda: sei sicuro che tutti i semi in vendita nel sito che hai linkato non siano ibridi?
    Grazie
    (Alessandro)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Alessandro,
      no non sono sicuro che i semi in vendita siano ibridi o meno, il primo passo fondamentale da fare è contattarli e sentire direttamente loro quali dei semi invendita siano ibridi e quali no.
      Salute e buon orto!

  6. nicola ha detto:

    Ciao,
    vorrei sapere come posso evitare l’ibridazione dei pomodori. So infatti che per i moderni pomodori è molto difficile ibridarsi, vista la particolare forma del fiore; però io ho intenzione di coltivare varietà antiche, che si ibridano facilmente: vorrei sapere come poterlo evitare.
    Grazie.
    (Nicola)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Nicola,
      ci fa molto piacere pensarti che coltivi varietà antiche di verdura…è fondamentale la tua missione!
      Per quanto riguarda l’ibridazione dei pomodori sappi che l’impollinazione incrociata di tali piante è affidata a gli insetti pronubi come api e bombi, per questo motivo il sistema migliore per evitare tale azione bisogna che tu coltivi le tue piante sotto la protezione di serre speciali fatte con apposite reti o teli che impediscono l’ingresso di questi insetti ma che faranno pasare però sia luce che aria.
      Salute e buon orto!

Lascia un commento