E’ adatto l’habitat del sottobosco per coltivare il mughetto?

Salve,
ho una casa nella riserva naturale del Lago di Vico (VT), che confina con il bosco dove spontaneamente cresce sia l’agrifoglio che il pungitopo (entrambi protetti!)
Avendo una passione per il mughetto, mi piacerebbe sapere se il sottobosco può offrire l’habitat naturale per la crescita dei rizomi in quantita’ tale da poter commercializzare i fiori per realizzare bouquet da sposa o composizioni; un’alternativa potrebbe essere la lavanda, che insieme al rosmarino, nella zona assolata del terreno, cresce quasi spontaneamente…Grazie per la disponibilità!
(Giovanna – Viterbo)

Ciao Giovanna,
che posto magico il Lago di Vico!
Assolutamente si, il sotto bosco – come anche per il pungitopo – è l’habitat naturale – e quindi migliore – per coltivare le tue piante di mughetto. La Convallaria majalis è infatti una pianta – erbacea, rizomatosa perenne – che cresce e fiorisce spontanea nei nostri boschi, in luoghi freschi e umidi…anche all’ombra. Predilige terreni calcarei. Immaginiamo bellissimi i tuoi futuri bouquet…ci spedirai delle foto?
Salute e buon mughetto.

Lascia un commento