Come organizzare un orto invernale avendo anche una serra?

Salve,
mi chiamo Adriana e mi piace coltivare ortaggi.
In estate non ho alcun problema a coltivare l’orto, se non la scarsità di acqua, e comunque riesco bene con pomodori, zucchine, peperoni e insalate.  Avendo la possibilita di avere delle serre, cosa posso seminare o trapiantare in questi mesi invernali?
Tenga conto che abito nella periferia di Torino dove fa molto freddo, se in città  ci sono 5 gradi io ho 1 grado centigrado nella zona dell’orto!
Grazie
(Adriana)

Ciao Adriana,
è vero, nella stagione estiva tutte le coltivazioni riescono meglio, sole e luce in quantità sono sempre vantaggiosi per le piante, esseri viventi vegetali che se ne nutrono.
Nel nostro clima mediterraneo l’inverno è caratterizzato invece da condizioni avverse per quanto riguarda luce e calore, per questo motivo tutte le colture invernali – cavoli di tutti i tipi, porri, spinaci, ecc –  cioè quelle che permangono nell’orto per tutto il corso dell’inverno si devono mettere a dimora e far crescere iniziando già dalla fine dell’estate.  Avendo a disposizione una serra – non riscaldata immagino – invece puoi coltivare molte delle varietà da foglia come: radicchi, cicorie, spinaci invernali ecc. tutte quelle specie cioè che per produrre devono solamente crescere come vegetazione verde, senza dover fare frutti da portare poi a maturazione, in quel caso servono molta più luce e calore,  per quelli bisogna aspettare l’estate! Per avere qualche prezioso consiglio sulla coltivazione dell’orto in novembre ti invito a leggere questo articolo.
Salute e buon orto.

Lascia un commento