Cosa seminare a febbraio nell’orto

Immagine 5A febbraio ( ecco un link utile i lavori di febbraio nell’orto ), appena il sole fa capolino, pensiamo subito a come ridare vita e colore all’orto, che in questo periodo ci appare triste e abbandonato. Ci piacerebbe seminare qualcosa, ma il timore che possa ritornare il gelo da un momento all’altro, frena subito il nostro entusiasmo!

Tuttavia, facendo le giuste valutazioni e con un po’ di attenzione, potremmo provare a passare all’azione. Guardiamo il nostro orto e scegliamo le parcelle più assolate e calde e diamo la precedenza a quelle piante i cui semi non temono troppo il ritorno del freddo.

In ogni caso non conviene abbondare con le semine di modo che, se il termometro invece di salire facesse marcia indietro, i danni saranno più limitati, mentre nel caso tutto procedesse per il meglio, procederemo presto con nuove semine, con il vantaggio di avere un raccolto prolungato.

Queste raccomandazioni valgono soprattutto per coloro che vivono al Centro e Nord Italia, perché per coloro che vivono al Sud le basse temperature, se ci sono state, sono già un ricordo!

Ma vediamo quali sono gli ortaggi da potere seminare in questo periodo, con modalità di semina, profondità di semina, tempo di nascita (ovvero quanto tempo impiegherà la pianta a uscire dal terreno se le condizioni climatiche saranno accettabili) e la temperatura minima richiesta da ciascun ortaggio per potere germogliare. Se invece qualcuno volesse provare il semenzaio ecco un link  su quali ortaggi seminare a fine inverno in semenzaio!

Immagine 4.png

 

Commenti
2 Commenti a “Cosa seminare a febbraio nell’orto”
  1. alberto speziari ha detto:

    Grazie, siete molto professionali!

Lascia un commento